Passaggio in Sardegna

Passaggio in Sardegna

Vincere un concorso e conquistare una cattedra universitaria non significa solo ottenere un lavoro, significa appropriarsi di una “vita nova” ed essere catapultati in una terra sconosciuta. Come si affronta un simile cambiamento? Con mente aperta e desiderio di confronto. Un viaggio intenso per conoscere un’isola ricca di contraddizioni: da Porto Torres, città divorata da un inquinamento letale che ha strappato alla Sardegna tante vite, incluse quelle di giovani studenti promettenti, a Sassari, col suo traffico snervante, i ristoranti eccellenti, gli angoli nascosti. Sulle tracce di Gavino Ledda, nelle campagne che hanno offerto lo sfondo per il romanzo Padre Padrone, per raggiungere poi Ghilarza, città di Gramsci e di memorie gravose. Fino ad approdare nella città dal mare scintillante: “Non c’è bisogno di null’altro qui a Alghero, soprattutto d’inverno, per provare a riprendersi la vita, qualora, com’è capitato a me, ci si fosse fatti trovare distratti”. Ma è solo il principio, il percorso continua, paese dopo paese, memoria dopo memoria...

Massimo Onofri, docente di letteratura italiana alla facoltà di Sassari, saggista e critico letterario, elabora con consapevolezza una splendida immagine della Sardegna, da lui frequentata negli anni dell’insegnamento e delle numerose collaborazioni. La descrive con attenzione ai suoi innumerevoli aspetti, attraverso un linguaggio elegante e misurato che può soddisfare anche lettori inesperti. Scopriamo una conoscenza precisa e compiaciuta di vini e cibo, dai dolci artigianali ai formaggi tipici, rivivendo tradizioni e gesti che si conservano nel tempo. Rivela una forte sensibilità nel descrivere coste, paesi, panorami con dettagli precisi, sincera e senza affettazione. Abbondano le puntuali citazioni, non senza critiche quando occorre, relative ai personaggi che hanno fatto la storia e la cultura dell’isola, approfondendo lo sguardo sui luoghi d’origine. Onofri è membro della giuria per il premio letterario Dessì, che nell’edizione 2015 vedrà la premiazione del vincitore il 20 settembre a Villacidro.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER