Quando un uomo cade dal cielo

Quando un uomo cade dal cielo
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Nessuno sa cosa gli arriverà all’improvviso, dietro alle spalle, mentre apre la porta della sua quotidianità e viene sorpreso da una realtà che lo lascia inadeguato e lo annienta, anche ad Ezinma succede e con lui a tutte le persone della sua famiglia… La realtà a volte è nascosta in una storia, in una esperienza del passato che si è vissuto, che ci ha generato e che imprime un sigillo nella nostra esistenza. La verità è nascosta da una bugia che se viene rivelata può trasformare la vita in un evento di guerra, in cui l’umanità è persa. Nwando scopre il petto della sua compagna di scuola Anita nel centro del cortile perché vuole scoprire la sua odiosa bugia discriminante, ma il potere datole dallo scoprire la verità scatena la disumanità e rende bruti come in un campo di battaglia dove la violenza è gratuita e distrugge chi colpa non ne ha… Ada è una ragazzina con un atteggiamento ribelle e non sa da dove possa venire questo suo senso di disagio, questo bisogno continuo di lottare contro sua madre, contro tutto. Ciò che piace a sua madre, non piace a lei, sono in eterno contrasto come ci si aspetta da un’adolescente. Entrare nella vita devastata della cugina Chi-chi e scoprire la storia d’amore che l’ha messa al mondo è una lezione necessaria al cambiamento…

Storie di dolore personale, di rimorsi, di sofferenze nascoste, di silenzi accartocciati come vecchie foto, di nervi scoperti ed edifici sbriciolati che lasciano vedere le fondamenta, le fragilità. Racconti terribili, dolorosi come stilettate che procurano lesioni sempre più gravi e maggiori sofferenze. Storie narrate in prima persona, come un diario o da un narratore che non ha reticenze, ma è preciso nei dettagli come un sistema di video sorveglianza che racconta la realtà senza filtri, così come è. Le protagoniste sono sempre donne, giovani donne segnate da esperienze e da vite che le lacerano e le fanno vittime, colte da un dolore nel momento iniziale della loro vita che le rende ancora più fragili, ancora più doloranti. Le donne pur essendo forti e coraggiose, non riescono a vincere, combattono, ma poi sono disarmate e sole, vinte. La scrittura di questa promessa letteraria è limpida, tagliente, le storie sono sincopate, compresse e abbandonate nelle mani del lettore come una patata bollente. Il gusto amaro del fiele tra i denti che digrignano e un senso incompiuto di rabbia. Sullo sfondo la quotidianità che separa e allontana, ma anche il passato che ritorna come fotografie opacizzate da patine rossastre che mostrano come il passato sia migliore del presente. Le storie sconfinano nell’irrealtà, nel paranormale e a volte nel magico dando al lettore un senso di sospensione, uno sguardo da fuori su realtà in cui la parola guida è sofferenza.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER