Ricette della dieta del digiuno

Ricette della dieta del digiuno
Miele di acacia, zafferano, ricotta e un'arancia si uniscono a spaghetti integrali e trasformano - quasi fosse alchimia - un semplice piatto di pasta negli Spaghetti del Professore. Cioccolato, zucca, cannella e latte di mandorle, in poco tempo e con poca fatica, rendono possibile la materializzazione di profumatissimi Brownie alla zucca. Pane integrale raffermo, latte di mandorle, amaretti, cacao, cioccolata, miele e frutta secca diventano con facilità la Torta del mio paese. E che dire del Pesto di ricotta e mandorle o delle Carote al miele e pistacchi? La Crema di lattuga, o la Salsa di yogurt con aglio e menta? Le Polpettine di mandorle e legumi o l’Insalata autunnale? Ce n'è davvero per tutti i gusti e le ricette si alternano ad indicazioni e consigli che guidano il lettore lungo un vero e proprio percorso che ha come meta la consapevolezza alimentare e il rispetto per il cibo, per se stessi e per gli altri. Scopriamo che i piselli sono ricchi di micronutrienti, che sordità, gotta e problemi allo stomaco e all’intestino non solo secondo Catone ma anche secondo i più moderni dettami della scienza possono trovare beneficio nell’assunzione di particolari alimenti. Persino una semplice bruschetta può diventare un’alleata e il peperone supera di gran lunga i più “blasonati” agrumi in quanto a contenuto della preziosa vitamina C. E non solo…
Dopo la recente uscita del saggio La dieta del digiuno in cui il professor Umberto Veronesi ci fornisce importanti indicazioni per imparare a mantenere o conquistare uno stato di salute ottimale limitando le quantità di cibo ingerito e soprattutto scegliendo gli alimenti più utili da un punto di vista nutrizionale, Marco Bianchi "ricercatore cuoco" e MariaGiovanna Luini, medico, scrittrice e comunicatrice scientifica dell'Istituto Europeo di Oncologia ci aiutano ad avvicinarci ad un metodo che sembrerebbe distante dalle nostre abitudini a tavola. La prefazione dello stesso Veronesi in cui leggiamo "il digiuno porta con sé lucidità mentale ed energia vivida e quanto alle ricette di Marco Bianchi, trovo che siano intelligenti, gustose ed utili" e la postfazione di MariaGiovanna Luini che ci racconta qualcosa in più di sé facendoci riflettere e stimolandoci a pensare al digiuno in un'ottica creativa, rendono questo volume un prezioso strumento per prendere in mano le proprie abitudini e sovvertirle con consapevolezza. Diventa più facile così perseguire un obiettivo, è un po' come avere accanto due cari amici che ti indicano la via.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER