Scritto sul corpo

Un amore perduto lascia i suoi segni, le sue memorie. Ma l'amore è qualcosa che richiede espressione costante, un dialogo problematico con i cliché, domande banali che pure esigono risposta. Si può perdere (e si può ricordare) l'amore di Inge, Catherine, Betsabea, Judith, Estelle... Di quella a cui piaceva farlo in campagna, della dentista, dell'uomo grosso come un toro con una catena ai capezzoli... Si può perdere e ricordare anche l'amore di Louise... Ma forse per lei si può contrastare il proprio orologio circadiano, aver voglia della vacanza e anche del quotidiano, arrivare ad annegare se stessi dentro ai libri di anatomia pur di mantenerla presente. Ma solo il finale tragico si adatta all'idillio perfetto? Il lieto fine è sempre un compromesso?
È possibile scrivere un intero libro mettendo al centro il corpo senza mai sconfinare nella volgarità o nella crudezza. È possibile usare le parole in maniera così intensa e lirica da rendere la lingua stessa corporea, pur non disdegnando citazioni e pensieri filosofici. Jeanette Winterson lo dimostra: il piacere intellettuale (quello dell'intesa tra chi legge e chi scrive, quello di ricordare, quello di pensare e ripensare per capire) si fonde a un livello profondo con le emozioni e i sentimenti, le memorie involontarie, ciò che è incontrollabile. Ecco dunque la complessità di un amore (di ogni amore), la nostalgia profonda che lo caratterizza anche quando esso è presente, il suo coinvolgere interamente la persona che ama. “Persona che ama” non “il” o “la” protagonista: un unico flusso di pensieri e ricordi che in un intero libro non assumerà mai un genere preciso se non quello o quelli che chi legge deciderà. Un romanzo coinvolgente, di struttura circolare, intensissimo e ben costruito che accoglie la sfida di sublimare il corpo con la parola, con la narrazione e la descrizione di quelle stesse emozioni (sentimenti, non morbosi piaceri!) che il corpo scrivono e plasmano.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER