Sirene con il mal di gola

Sirene con il mal di gola
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Una mattina di aprile l’equipaggio di un peschereccio si accorge che all’interno della rete una donna completamente nuda si agita tra le maglie. Ha mani molto larghe ma con dita sottili e una forza incredibile, tanto che Filippo non riesce da solo a contenere quella creatura spaventata che ad un tratto nell’incredulità generale si immobilizza. Gli uomini allora le si fanno vicini, la accarezzano piano mentre lei rimane ferma con gli occhi sbarrati, il corpo freddo. Nessuno sa immaginare cosa le sia accaduto, e mentre se lo chiedono ancora incerti su cosa fare, la donna si rialza, si libera dalla rete e con un tuffo agile torna in mare lasciandoli a bocca aperta. L’idea che possa trattarsi di una sirena si fa strada in loro anche se non aveva una coda di pesce. La certezza che quello che hanno vissuto sia un evento eccezionale anche e quell’incontro fugace dà il via ad una serie di cambiamenti, domande e riflessioni che li porterà molto lontani. In seguito al contatto con la donna misteriosa e ad una serie di eventi inspiegabili il sospetto che l’equipaggio sia stato in qualche modo contagiato diventa concreto, un contagio con cui devono fare i conti, un contagio che porterà tutti loro a guardare il mondo con occhi diversi rimettendo ogni cosa in discussione…

La prima cosa che salta agli occhi leggendo questo romanzo è il tentativo di ricercare un modo narrativo che metta insieme il linguaggio tipico delle sceneggiature cinematografiche e la prosa letteraria, scelta coraggiosa che rischia di destabilizzare il lettore che già ha a che fare con una trama non certo lineare. Roberto Venturi ‒ autore di sceneggiature per fiction televisive e video pubblicitari ‒ si cimenta con una storia densa di metafore che ruota attorno a grandi interrogativi, che si propone di mettere in discussione quelle che nella vita prendiamo come certezze assodate. Protagonisti e lettori devono essere preparati ad affrontare l’invisibile, l’inspiegabile, a farlo proprio e andare avanti. Sirene col mal di gola è il terzo romanzo di venturi, dopo Il colpo scuro e La cavalcata del bruco, usciti con tirature limitate come opere d’artista. In questa terza prova diversi sono i refusi che una rilettura attenta avrebbe potuto evitare.



0
 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER