Sotto falsa identità

Sotto falsa identità
Sono passati dieci anni da quando il compagno della dottoressa Reiko - inizialmente la conosciamo come Fiore, traduzione del suo nome - è scomparso in Benin durante una missione umanitaria. Lo strappo emotivo che questo evento ha causato non le ha permesso di costruirsi una vita sentimentale equilibrata e oggi si trova a dipendere da una relazione sessuale con un uomo sposato, incapace di separarsi dall’opprimente moglie. Pur nel gorgo della propria inquietudine Reiko avverte che qualcosa non va in Elisabetta, figlia di una sua paziente. Donna disturbata ed enigmatica, grazie a uno stratagemma ha ottenuto la tutela degli anziani genitori e infastidita dall’interesse della dottoressa per la loro sorte, decide di sottrarli alle sue cure. Scoprire cosa accade nell’isolata mansarda in cui abitano è ciò che Reiko intende fare. A meno che gli attacchi di panico che la affliggono le impediscano di aiutare chi ha bisogno di lei...
Le donne della Falconi vivono in balia degli uomini che hanno incontrato o hanno perso. Buoni o cattivi non fa differenza: questi uomini con le loro debolezze, il possesso psicologico e fisico esercitato su di esse ne hanno determinato l’esistenza. Il sesso è squallido, disperato, funzionale a ricatti e mortificazioni. Non fanno l’amore, scopano annaspando sul pavimento, davanti a una webcam o divorandosi in piedi contro i muri. Non contano l’istruzione, il benessere economico o il ceto sociale a cui appartengono, non sono in grado di esistere senza un uomo che le guidi o le schiacci. Elisabetta è grassa, brutta, con un padre violento, ossessionata dai gatti, pazza. Reiko è bella, di buona famiglia, con un padre suicida, in balia delle proprie fragilità. Entrambe - e non sono le sole nella storia -  ingolfate dai traumi. Le esperienze vissute influenzano il percorso individuale, non c’è dubbio, però non dimentichiamo che consapevolezza e autodeterminazione sono alla portata di tutti. E tutte.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER