Spy

Spy
Bacino amazzonico. Alex Hawke è riuscito miracolosamente a fuggire dal campo di prigionia in cui era stato rinchiuso dopo che il che la sua barca – uno yawl di legno dallo scafo nero, il Pura Vida – era stata assaltata da un gruppo di terroristi capeggiati da Muhammad Top, un folle estremista islamico che sta organizzando ed addestrando, in Brasile, un esercito efficientissimo. Intanto a Prairie, nei pressi del confine tra il Messico e il Texas, lo sceriffo Franklin Dixon è alle prese con la scomparsa di cinque ragazze e con una gang di strada armata fino ai denti e finanziata da un’organizzazione internazionale, quella di Muhammad Top, intenzionato a scatenare una guerra tra i paesi del Sudamerica e gli stati Uniti e sferrare l’ultimo attacco all’Occidente. Ma Alex Hawke, discendente di Blackhawke – nobile inglese e pirata leggendario – e agente dell’M-16 è pronto ad entrare in azione, coadiuvato dall’ispettore Ambrose Congreve di Scotland Yard e il gigantesco Stokely Jones: c’è la pace mondiale da salvare…
Spy è il quarto romanzo della serie che vede protagonista Alex Hawke, personaggio nato dalla penna di Ted Bell, scrittore americano che è stato presidente della Leo Burnett Company e direttore creativo della Young & Rubicam, una delle agenzie pubblicitarie più importanti del mondo. Azione e suspense abbondano in Spy, in cui capitoli veloci e serrati diventano contenitore di un viaggio che va dalla giungla primitiva del Brasile – con ambientazioni che ricordano il fumetto bonelliano Mister No –  al confine tra Messico e Stati Uniti, da sempre crocevia di frontalieri che cercano fortuna nell’America ricca e di narcotrafficanti spietati. Il tema è comune ai romanzi di avventura e spionaggio degli ultimi tempi: il solito estremista islamico che vuole abbattere l’Occidente e spargere sangue tra gli infedeli. Ma la bravura di Bell sta nel tessere una trama che attira continuamente e rapidamente il lettore, il cui orizzonte di attesa viene spezzato attraverso colpi di scena sparsi nell’intero plot. Originale appare la costruzione del protagonista Alex Hawke, agente segreto milionario discendente del pirata Blackhawke e paladino della pace nel mondo, alle prese con una storia d’amore tormentata con il segretario di Stato americano, Consuelo de los Reyes. "Ted Bell è il nuovo Clive Cussler e Alex Hawke il nuovo James Bond", ha affermato lo scrittore James Patterson, il quale ha saputo racchiudere, in poche parole, le caratteristiche fondamentali dei romanzi di Bell, mix puro di spionaggio e azione. Romanzi che gli affezionati di Clive Cussler, Wilbur Smith e James Rollins, assetati di avventure e di viaggi negli angoli sperduti del globo, non possono lasciarsi sfuggire.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER