Storia dei vichinghi

Storia dei vichinghi
I vichinghi che da nord martellavano senza sosta e senza pietà le coste di Inghilterra, Scozia, Irlanda e Normandia con incursioni sanguinose nel IX secolo hanno rappresentato soltanto una forza oscura, barbara e caotica che ha contribuito in modo decisivo al declino dell’impero carolingio - faro della storia d’Europa - come la tradizione storiografica medievale vuole farci credere (riuscendoci alla perfezione, se si va ad analizzare l’idea di vichinghi presente nel nostro immaginario collettivo)? O piuttosto la visione corrusca sintetizzata mirabilmente nella famosa preghiera “A furore normannorum libera nos, domine” è solo una visione parziale o peggio un falso storico e si trattò di un popolo vitale, con una cultura ricca e complessa, che diede vita a spedizioni pionieristiche dal Volga all’Islanda, dal Circolo Polare Artico all’America?
Propende per questa seconda ipotesi Donald F. Logan, professore di Storia all’Emmanuel College di Boston e saggista di successo. E porta a sostegno della sua tesi documenti, riflessioni, analisi archeologiche brillanti che ci fanno il quadro di una civiltà molto lontana dal cliché del guerriero biondo con l’elmo cornuto e la lunga barba capace solo di ruotare enormi asce bipenni e di stuprare donne inermi. Partendo dalle origini geografiche ed etnografiche del popolo vichingo, l’autore passa ad analizzarne religione, usi e costumi. Si passa poi al grande capitolo della navigazione, dapprima analizzandone le tecniche, e poi i grandi risultati. I capitoli più appassionanti del saggio sono quelli dedicati alla scoperta dell’America (Vinland, la terra del vino) da parte degli equipaggi prima di Bjarni Herjolfsson e poi di Leif Ericsson, e

all’identificazione dei siti di sbarco vichingo sulla costa orientale degli Stati Uniti, tra interpretazioni archeologiche ardite, leggende, frodi e speculazioni turistiche. Un libro di gradevolissima lettura nonostante la serietà scientifica che lo contraddistingue, impreziosito da numerose illustrazioni.
 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER