Storia delle spie

Storia delle spie
“Di una cosa si può essere certi: lo spionaggio è intramontabile. È come l’impianto elettrico di un edificio: l’unica incognita è sapere chi lo installa e chi accende la luce”. Un esercito invasore si avvicina alla città fortificata. Le mura sono altissime e quindi apparentemente inespugnabili. I comandanti delle truppe non sanno che fare per avere la meglio ma sicuramente urge muoversi in fretta per non perdere lo slancio iniziale della battaglia. Due spie vengono quindi incaricate di infiltrarsi nella città per studiare il terreno. Grazie alle informazioni raccolte dopo mille peripezie permetteranno ai comandanti di pianificare una strategia vincente e quindi impadronirsi della roccaforte avversaria. In questo caso però non ci troviamo però nei Balcani degli anni Novanta o nell’Iraq di inizio secondo millennio, ma nella Gerico del XV secolo a.C, sono vicende narrate nel Libro di Giosuè, nella Bibbia. Lo spionaggio quindi ha sempre fatto parte dell’attività umana anche se a partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale ha avuto probabilmente il suo maggior splendore. Durante la Guerra Fredda infatti il mondo è cambiato profondamente; si è spaccato letteralmente in due e si è trasformato nel teatro di manovre più o meno lecite e di esperimenti bellici più o meno segreti da parte delle due maggiori superpotenze dell’epoca, ossia Stati Uniti d’America e Unione Sovietica…
Paul Simon, vera e propria icona a livello mondiale della Teoria del Complotto e editor in svariate riviste sull’argomento, ci prende per mano e ci accompagna nel misterioso mondo dello spionaggio dal dopoguerra fino ai giorni nostri. Con dovizia di particolari viene analizzato come le agenzie di spionaggio internazionale abbiano reagito alle nuove sfide e pericoli della modernità. A questo scopo vengono prese in esame le vite vere delle spie più  famose della storia e viene spiegato come le loro azioni abbiano influito sulle scelte dei vari governi al di qua e al di là della Cortina di Ferro. Non vengono trascurate quindi le descrizioni più tecniche delle strutture dell’intelligence così come delle loro operazioni più celebri. I segreti di CIA, KGB, Mossad o MI6 vengono esposti e illustrati con precisione e quindi in questo modo si possono condurre dei parallelismi tra eventi reali e fiction, come le storie di 007 o del più moderno Jason Bourne. Arricchiscono il volume un’appendice esaustiva sui film e i libri più importanti basati sullo spionaggio internazionale così come una postfazione sul caso Datagate a cura di Antonella Beccaria, giornalista e scrittrice da sempre impegnata sull’argomento con all’attivo svariate pubblicazioni.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER