Una mamma travel blogger

Al ritorno da un viaggio in Thailandia, dopo essere stata in Asia e in Australia, Federica Piersimoni si scopre in dolce attesa. Non appena rivela la notizia a due suoi contatti lavorativi, si rende immediatamente conto che la sua vita lavorativa sta per avere una battuta d’arresto. Uno dei due progetti va in fumo perché la controparte preferisce attendere “periodi migliori” prima della firma dell’accordo successivo; l’altro cliente – avuta una soffiata da una amica comune (!!!) - le scrive una mail per chiederle se sia vera la notizia che circola in giro (“come se fosse una colpa!”). Nel suo racconto Federica ricorda come, all’epoca, quelle reazioni l’abbiano colpita nel profondo facendola letteralmente tremare di rabbia per la discriminazione subita. Eppure quello scossone è stato forse la sua fortuna: da quel giorno, si è dedicata anima e corpo alla scrittura e al suo blog concentrandosi sulla costruzione di qualcosa che nessuno le avrebbe potuto portare via solo per una gravidanza inattesa. Anche se il percorso non è stato privo di ostacoli e fallimenti, con caparbietà e costanza Federica ora concilia perfettamente la sua attività di travel blogger con gli impegni che comportano una famiglia ed un figlio piccolo. In questo libro che è un mix tra diario di esperienza vissuta e manuale per chi voglia scoprire le opportunità offerte dal web, ci racconta di sé e dei segreti per costruire un blog di successo...

Ancora oggi esiste molta diffidenza nei confronti di lavori definiti “non convenzionali” che pur essendo attività regolarmente retribuite appaiono agli occhi dei più come dei passatempi per gente annoiata. In realtà oggi le opportunità offerte dal web e dai social sono davvero infinite anche in ambito lavorativo. Federica ad esempio gestisce dal 2008 Viaggilowcost, dove spiega come è possibile girare 45 Paesi in 5 continenti senza necessariamente dover spendere una fortuna. Un lavoro da casa sul web che significa sì libertà di azione ma che in realtà necessita di una grande dote organizzativa per non rischiare di disperdere tempo ed energie. Federica insegna agli aspiranti travel blogger (ma più in generale a chi vuole lavorare sul web) come pianificare il mese calendarizzando ogni singola attività (dal calendario editoriale al calendario per le attività del figlio in condivisione con il marito al calendario per le attività del commercialista con tanto di specifiche su spese e fatture); come usare i social quotidianamente e mettendoci la faccia (perché le persone alla fine si stufano di vedere un logo o te di spalle, vogliono proprio vederti in faccia e nella tua quotidianità per decidere se possono darti fiducia) e come promuoversi anche partecipando a eventi in target. Qualità, impegno e amore per il proprio lavoro,ma soprattutto costanza: è questo l’elemento che fa la differenza tra chi riesce ad avere ottimi risultati e chi no, l’aver sempre in mente chiaro l’obiettivo e “andare avanti come un treno”.

 


 

0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER