Vita in famiglia

Vita in famiglia
Finalmente il momento è arrivato: dopo che il padre, pessimista cronico con la passione della scienza, è riuscito ad emigrare e a trovare un posto di lavoro negli Stati Uniti, anche la moglie e i due figli Ayaj e Birju, di otto e dodici anni rispettivamente, possono compiere il viaggio da Delhi al Queens- New York. La madre non è certo entusiasta, ma segue il marito per il bene dei figli, che avranno così maggiori opportunità. Ed una volta arrivati, la ricchezza e le innovazioni del Paese non fanno che sorprendere i due ragazzi: la carta igienica, l'acqua calda che scende copiosa e a volontà dal rubinetto, la televisione, le biblioteche...l'ascensore! La lingua che non si conosce e i pregiudizi dei compagni, invece, non rendono facile la scuola e le amicizie; eppure, nonostante le difficoltà, Birju riesce ad essere apprezzato e a superare l'esame d'ammissione per la Bronx High School of Science...
Dicono che quando una persona soffre di una grave e degenerante patologia, anche tutta la sua famiglia si ammali. È così, in effetti: chi l'ha sperimentata comprende benissimo la disperazione che si nasconde dietro l'ironia dell'autore, che adotta il punto di vista di un bambino per raccontare una tragica vicenda. Con grazia e tenera sincerità, scorrono i diversi modi di reagire ai drammi della vita: la negazione, la rabbia, la forza (delle donne, come spesso accade). L'autore ha impiegato molti anni per portare a compimento il romanzo, forse per il suo carattere prettamente autobiografico. Una bella intervista ad Akhil Sharma la potete trovare sul sito Einaudi. Poco tempo fa lessi una citazione di Robert Frost - altro autore dalla vita certo non facile - che diceva: “Posso riassumere in tre parole ciò che ho appreso dalla vita: si va avanti”. Ecco: questa frase terribile, come lo sono solo quelle giuste e perfette, mi pare riassuma perfettamente questo bellissimo romanzo.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER