Zombie Mutation

Zombie Mutation
Articolo di: 

Il pick-up di Paco Hernandez corre a tutta velocità su una strada sterrata, nelle assolate campagne del Distretto Sud, un paesaggio molto comune dell’America rurale. Si sta dirigendo, alzando grandi nuvole di polvere, verso la fattoria di Brian Crane, un esperto bonificatore scelto ed ex poliziotto. Paco è corso da Brian perché ha avvistato alcuni non-morti nei paraggi e questo significa che il virus ha raggiunto purtroppo anche il sud. Il focolaio va spento sul nascere e per questo Crane può contare sulle forze fresche di Jebediah Braddock, un cacciatore che ha appena finito il suo addestramento nella caserma dell’esercito degli Opliti di Cristo, una setta religiosa che ‒ in seguito all’epidemia del virus che trasforma gli esseri umani in morti viventi ‒ ha preso il controllo delle maggiori istituzioni del Paese. Il loro credo è quello di una fedeltà totale ai testi sacri e quindi hanno riportato la civiltà ai tempi del Medioevo, tentando di eliminare ogni forma di tecnologia come soluzione alla propagazione dell’apocalisse zombie. La forza bruta, retaggio del suo passato sul ring con il nome di battaglia di Hellstorm, non manca a Braddock anche se solo una leggenda come Crane può insegnargli tutti i trucchi della caccia ai non morti. I due saranno quindi a superare le reciproche diffidenze e collaborare gomito a gomito per affrontare un pericolo così vasto…

Giorgio Borroni è un giovane autore classe 1977 che dopo la laurea in Lettere a Pisa e il diploma in Fumetto presso la Scuola Internazionale di Firenze si è fatto le ossa traducendo Frankenstein di Mary Shelley e Dracula di Bram Stoker, rispettivamente per Feltrinelli e Barbera. La sua passione per il mondo dei fumetti è confermata anche dalla collaborazione con BD e J-Pop, con la traduzione di svariate graphic novel, e dalla realizzazione di molte copertine per Anonima GDR webzine. Questa esperienza si è condensata in maniera molto convincente in questo epub/audiolibro intitolato Zombie Mutation, con forti richiami al fumetto e serie di successo The Walking Dead. Il romanzo mischia il genere action e poliziesco con elementi horror e soprattutto splatter. Il tasso di adrenalina è sempre altissimo, soprattutto nei vari conflitti e scontri a fuoco che richiamano anche il genere dello spaghetti western. Spicca su tutto la caratterizzazione dei due protagonisti che, con pochi tratti precisi, scelta dei nomi compresa, vengono tratteggiati alla perfezione. Attestato di stima al romanzo è dato dalla prefazione all’audiolibro di Pietro Gandolfi, uno delle penne più anticonformiste del genere horror in Italia.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER