Tre giorni di letture, dibattiti, ore trascorse a raccontare passioni con tanti autori che sono ormai diventati i primi fan del Festival e si sono lasciati travolgere dall'entusiamo dei giovani volontari, tra interviste, dediche e shooting improvvisati: questo è stato Mare di Libri che si è concluso ieri a Rimini, la prima e unica manifestazione organizzata dai ragazzi per i ragazzi. Nelle parole dei volontari più piccoli, il Festival è "un mare di emozioni, un mare di nuove amicizie, un mare di interesse e di cultura. Un mare di energia, entusiasmo, un mare di esperienze pazzesche... È un Festival dove possiamo essere noi stessi, nessuno ci giudica per quello che ci piace, ed ė una delle poche occasioni in cui siamo orgogliosi di essere lettori" (le “magliette blu” della redazione del giornalino L'Eco del Mare, 11-14 anni).

In questa ottava edizione i volontari organizzatori, tutti adolescenti tra gli 11 e i 18 anni, sono entusiasti anche della risposta sempre maggiore di coetanei e di pubblico (i biglietti staccati per gli eventi a pagamento sono aumentati del 20 percento rispetto all'anno scorso) e i gruppi di lettura sono arrivati da tutta Italia: parlano e scrivono degli ospiti che li hanno emozionati di più, tra cui Patrick Ness per cui "le parole danno senso al mondo", James Lecesne che ha trasmesso loro che "il lato che ci rende diversi è quello che dovremmo valorizzare" e tantissimi altri autori italiani e stranieri che hanno lasciato ai ragazzi messaggi importanti.

La chiusura del Festival è stata accompagnata dall'attesissima assegnazione del Premio Mare di Libri. Alla sua seconda edizione, il riconoscimento è nato con l’obiettivo di valorizzare la letteratura “Over 13”, avvalendosi di una giuria di 10 fortissimi lettori di 14 e 15 anni sul cui insindacabile giudizio si basa l’assegnazione del primo posto. Il Premio sottolinea la peculiarità di questa manifestazione che si dedica a un settore della letteratura per ragazzi permettendo proprio a loro, protagonisti indiscussi della kermesse e accaniti lettori, di celebrare il romanzo che più li ha appassionati tra una rosa di cinque titoli, quest’anno composta da: L’estate del coniglio nero di Kevin Brooks (Piemme), Half Bad di Sally Green (Rizzoli), Amici di Yumoto Kazumi (Atmosphere Libri), Una sottile linea rosa di Annalisa Strada (Giunti editore) e Immagina di essere in guerra di Janne Teller (Feltrinelli ).

Ad aggiudicarsi la vittoria è L’estate del coniglio nero di Kevin Brooks, pubblicato da Piemme, che ha raccolto le preferenze dei giovanissimi giurati, presenti a Rimini alla cerimonia di premiazione insieme all'autore. Tra le motivazioni espresse che gli hanno valso il gradino più alto del podio, significativa è quella di Lorenzo, 15 anni: "Libro scorrevole che ha governato parecchie ore di lettura, intrigante e in alcuni momenti con un pizzico di angoscia. Molto ben equilibrato e distribuito nelle sue 427 pagine, con un linguaggio che ci culla nella lettura, rendendo viva una storia inverosimile ma contemporaneamente realistica. Mi è spesso tornato in mente il coniglio nero, e sicuramente non mi dimenticherò facilmente di un libro così importante e coinvolgente."

Kevin Brooks ha ringraziato i suoi giovani ammiratori: "Per me è meraviglioso il solo fatto di essere a Mare di Libri; ricevere, in piú, questo premio, mi rende immensamente felice. L'estate del coniglio nero è un libro sull'importanza di essere veramente se stessi. A volte è difficile, ma ne vale sempre la pena."

Mare di Libri dà appuntamento alla prossima edizione ma nel corso di tutto l'anno preseguono le numerose iniziative della comunità dei lettori con pubblicazioni, progetti e attività. www.maredilibri.it.

I giurati del Premio Mare di Libri 2015: Giulia di Biase, 15 anni, Cerreto Sannita, Chiara Fiorio, 14 anni, Mantova, Marzia Grazioli, 14 anni, Asola, Salma Taoussi, 15 anni, Cuneo, Giovanna Iannotti, 14 anni, Faicchio, Luca Artioli, 15 anni, Carpi, Emma Mazzanti, 14 anni, Firenze, Lorenzo Tonello, 15 anni, Venezia, Flaminia Zilletti, 14 anni, Firenze, Elisabetta Caviglia, 14 anni, Cuneo.

Mare di Libri - Festival dei ragazzi che leggono è il primo e unico Festival in Italia dedicato esclusivamente ai teenager tra gli 11 e i 18 anni. Il Festival è ideato dall’Associazione Culturale Mare di Libri, il cui presidente è Alice Bigli, e promosso dalla casa editrice Rizzoli e dalla libreria dei ragazzi Viale dei Ciliegi 17 di Rimini.