Dal 17 al 20 maggio a Gorizia uno sguardo internazionale e multidisciplinare sull’attualità e sulle nostre origini.

La XIV edizione di èStoria. Festival internazionale della Storia, conferma la vocazione nazionale e internazionale della manifestazione. E non solo attraverso un tema, le Migrazioni, che parte proprio dalla globalità che oggi lo caratterizza, quanto anche per il parterre di protagonisti stranieri che compone il gruppo di oltre 350 ospiti che da giovedì 17 a domenica 20 maggio, nella cornice dei Giardini Pubblici in centro e in altri luoghi di Gorizia, animeranno il Festival, organizzato dall’Associazione culturale èStoria.

Ecco allora le tante diverse prospettive che gli ospiti internazionali offriranno al pubblico, sulle molteplici sfaccettature del tema guida. Se è vero che le migrazioni non sono certo un qualcosa di inedito né di passeggero, perché hanno radici antiche e hanno costellato la storia dell’umanità, è altrettanto vero che mentre oggi i flussi migratori sembrano procedere con rapidità, in passato si svolgevano secondo ritmi più lenti, in un mondo poco popolato, con ampi spazi inabitati.

[Illustrazione @ Matteo Berton]