Intervista a Cesare Cuscianna

Articolo di: 
Tra le tante pagine di Facebook che mi capitano ogni giorno sotto gli occhi, ho visto una immagine particolare di un profilo: la copertina, di colore rosa, di un libro rappresentante la Mandragola. Per molto tempo da allora ho associato la mandragola – malerba, erba che non muore mai - a questo autore, dimenticando che il suo cognome fosse Cuscianna e non Malerba. Insomma, mi ha incuriosito questa copertina, la sua bacheca con le citazioni di Pavese e di Baudelaire e… dei suoi libri: per poi scoprire che si tratta di uno scrittore uomo che parla dal punto di vista femminile. Non potevo perdere questa occasione e fare qualche domanda all’autore.
Leggi tutto