Cormac McCarthy

Cormac McCarthy
Articolo di: 

"Quando sognerai di un mondo che non è mai esistito o di uno che non esisterà mai e in cui sei di nuovo felice, vorrà dire che ti sei arreso".

Il 20 luglio 1933 a Rhode Island, nel lontano West, Charles Joseph e Gladys Christina McGrail McCarthy danno alla luce il terzo di sei figli: Charles McCarthy, dal nome del padre. In seguito sarà lui stesso a ribattezzarsi Cormac come il re irlandese, anche se molti sostengono che siano stati i famigliari a cambiare legalmente il suo nome originario con l’attuale, che in gaelico significa “figlio di Charles”. All’età di quattro anni la famiglia si trasferisce a Knoxville per seguire la carriera del padre avvocato che entra a far parte del Tennessee Valley Authority. Qui Cormac frequenta la scuola cattolica e nel 1951 si iscrive all’Università del Tennessee. Tre anni dopo lascia gli studi per arruolarsi nella U.S Air Force e intraprendere la carriera militare che lo porterà a stazionare per due anni in Alaska, dove tiene un programma radiofonico. Dopo quattro anni come militare, Cormac decide di tornare a frequentare l’università, e scrive due racconti che gli fanno vincere il premio Ingram-Merrill per due volte consecutive. Nel 1961 abbandona definitivamente l’università, sposa la sua ex compagna di studi Lee Horman e si trasferisce con lei a Chicago dove lavora come meccanico in un’autorimessa mentre continua a scrivere. Lee e Cormac hanno un figlio, Cullen, ma poco dopo essere ritornati nel Tennessee il matrimonio finisce. Nel 1965 McCarthy riceve una borsa di studio dall’American Academy of Arts and Letters, e investe il premio per imbarcarsi su una nave, che lo porta in Irlanda alla scoperta delle sue radici. Durante il viaggio conosce Anne DeLisle, una giovane ballerina e cantante inglese che lavora sulla nave. Nel 1966 si sposano in Inghilterra e nello stesso anno Cormac riceve un’altra borsa di studio, offertagli dalla Rockefeller Foundation, che consente ai neo-sposi di visitare il sud dell’Inghilterra, la Francia, la Svizzera, l’Italia e la Spagna. Finché decidono di fermarsi a Ibiza, che allora era una specie di colonia di artisti. Qui Cormac termina la stesura del suo primo romanzo, “Il buio fuori”, pubblicato nel 1968, un anno dopo essere tornati a Rockford nel Tennessee, una cittadina vicino Knoxville. Nel 1969, usufruendo di un’altra borsa di studio, questa volta offertagli dalla Guggenheim Fellowship for Creative Writing, Cormac e Anne comprano un fienile vicino Louisville, Tennessee che ristrutturano interamente da soli. Nel 1976 il matrimonio finisce e Anne e Cormac si separano senza aver avuto figli. Cormac si trasferisce in Texas a El Paso dove ha inizio un periodo di riservatezza ed esilio forzato che dura ancora oggi e che lo rende schivo verso ogni genere di mondanità e molto restio persino a concedere interviste. La più recente, rilasciata al New York Times dieci anni fa, l'ha conclusa dicendo: “E' andato tutto bene, ma non lo rifarò mai più”. Attualmente vive a Tesuque, in Messico, con la sua terza moglie Jennifer Winkley e il figlio John. Il solo strappo alla sua riservatezza, è l’attiva partecipazione alla vita della comunità locale di Santa Fe. 

 

I libri di Cormac McCarthy

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER