Speciali

31 Mag

Carlo Emilio Gadda: il mondo è un groviglio

Articolo di: 

“Non preoccuparti della vita, perché comunque non puoi uscirne vivo”.

Leggi tutto
23 Mag

Philip Roth: un uomo chiamato desiderio

Articolo di: 

“La vecchiaia non è una battaglia; la vecchiaia è un massacro”.

Leggi tutto
12 Apr

John Cheever: lo straordinario nell’ordinario

Articolo di: 

“Non posso scrivere senza lettori. È come un bacio: non te lo puoi dare da solo”.

Leggi tutto
22 Mar

Stanislaw Lem: tutti i colori della Fantascienza

Articolo di: 

“La prima letterina la scrissi a mio padre da Skole, dove ero andato con mia madre: un resoconto sintetico di come avevo fatto la cacca tutto da solo in gabinetto all’aperto in campagna”.

Leggi tutto
16 Mar

Robert A. Heinlein: reazionario e antireazionario

Articolo di: 

“Nessuna Chiesa ha mai rinunciato a esercitare un controllo assoluto sulla vita morale dei cittadini. Se la Chiesa è troppo debole, ricorre a mezzi indiretti. Se è forte, si serve della tortura”.

Leggi tutto
15 Mar

Questa è la Fantascienza, ragazzi!

Articolo di: 

Una guida sintetica a uno dei generi letterari più amati e affascinanti, pensata appositamente per le ragazze e i ragazzi della scuola media.

Leggi tutto
25 Feb

Arthur C. Clarke: poca fanta e molta scienza

Articolo di: 

“L’unica maniera di scoprire i limiti del possibile è di oltrepassarli e finire nell’impossibile”.

Leggi tutto
05 Feb

Charles Dickens: c’era una volta Londra

Articolo di: 

“Ci vogliono venti anni a una donna per fare del proprio figlio un uomo, e venti minuti a un’altra donna per farne un perfetto idiota”.

Leggi tutto
26 Gen

Ursula K. Le Guin, godspeed into the galaxy

Articolo di: 

È stata una delle scrittrici più importanti della scena fantascientifica mondiale e ‒ a differenza di molti altri ‒ non ha mai rinnegato, anzi ha sempre rivendicato, la sua appartenenza al genere.

Leggi tutto
26 Nov

Herbert George Wells: utopia, donne ed entertainment

Articolo di: 

“Quando, nel corso della giornata, ti accorgi di avere scritto al mattino le tue cartelle, sbrigato la corrispondenza nel pomeriggio e non hai altro da fare, viene il momento in cui ti annoi: ecco l’ora del sesso”.

Leggi tutto

Pagine

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER