Subiaco Città del Libro, prima tappa per la Narrativa inedita

Articolo di: 

Giunta alla VII edizione, la manifestazione “Fieramente il Libro” rappresenta ormai una realtà radicata, un appuntamento irrinunciabile per Subiaco e per tutta la Valle dell’Aniene. Anche quest’anno, il momento più qualificante tra tutte le attività e le manifestazioni organizzate sarà la VII edizione del Premio Letterario Nazionale “SUBIACO città del LIBRO” che si svolgerà domenica 30 giugno 2019, presso la Rocca dei Borgia. Il premio è articolato in diverse sezioni, ma la grande novità del 2019 è la Sezione Narrativa Inedita.



La grande quantità di manoscritti presentati è stata già sottoposta a una rigorosa selezione da un comitato di lettura composto da un gruppo scelto di redattori di “Mangialibri” (www.mangialibri.com), il sito sui libri più seguito in Italia.

Ecco i 10 romanzi inediti rimasti in gara, in ordine alfabetico:

Mauro Bernasconi - Uranofobia
Danilo Cannizzaro - L’amore è facile
Maurizio Eleuteri - Profumiere. Una storia criminale
Roi Faccini - Tre + una
Lucio Gava - Villa Attimis dei Morpurgo Von Nilma
Dario Malini - Uno strano omicidio
Dario Snadiero - La breve vita del Sole Nascente
Maria Sordino - Sentore di caffè
Michele Sozzi - La complicanza
Agnese Tonetto - La locanda del farmaco

Dopo altre due selezioni, si arriverà a designare le tre opere che accederanno alla finale. Un secondo Comitato di Lettura sarà composto da 6 membri, designati dal consiglio direttivo del Comitato “Subiaco Città del Libro” coordinato e presieduto dal presidente del Comitato (senza diritto di voto). Tale comitato determinerà l’opera vincitrice. Il primo premio, attribuito dai 6 membri del Comitato di Lettura, consisterà nella pubblicazione dell’opera vincitrice da parte della casa editrice “HOMO SCRIVENS” (www.homoscrivens.it).



Escludi Ads Google: 

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER