Un caffè con... Luigi Scaffidi

Articolo di: 

Luigi Scaffidi (Palermo, 1980) si occupa di editoria e comunicazione da oltre dieci anni. Ha lavorato per agenzie di comunicazione, ONG e naturalmente editori. Attualmente è il responsabile ufficio stampa delle case editrici La Nave di Teseo e Oblomov e della storica rivista “Linus”.




Qual è il peggiore errore che un addetto stampa può fare durante il lancio di un libro?
Non capire le potenzialità di un libro. Non saper individuare i vari livelli di lettura e quindi le diverse modalità di promozione. Non saper evidenziare i punti di forza e relativizzare le criticità.

Se potessi vivere la vita di un personaggio letterario, quale sceglieresti?
Il Conte di Montecristo.

3 qualità irrinunciabili che un buon addetto stampa non può non avere?
Preparazione culturale, determinazione, creatività.

Lo scrittore più simpatico con cui hai lavorato?
Visto che di solito non si fanno mai nomi, ne farò due. Sono americani, geniali, molto amati seppure da un numero ridotto di lettori, e hanno fatto dell’assurdo la loro cifra stilistica: Percival Everett e Paul Beatty .

Lo scrittore con cui ti piacerebbe lavorare più di tutti?
Il prossimo.



 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER