Salta al contenuto principale

Astrologia

astrologia

Sapevate che l’inventore delle Pringles e del tubetto di cartone per contenerle scrisse nel suo testamento che alla sua morte avrebbe voluto essere cremato e che desiderava che le sue ceneri fossero conservate in uno di quegli stessi tubetti di Pringles? Che cosa frivola da fare, si vede che era dei Gemelli! Con quelli della Bilancia bisogna stare molto attenti invece: sono talmente equilibrati e perfetti, talmente pieni di autostima che possono essere capaci delle più grandi azioni, anche se non sempre a fin di bene. Prendete ad esempio Kim Kardashian e Gwyneth Paltrow, così belle, così forti, così perfette! Ma soprattutto così capaci di usare tutto il loro fascino per vendere paccottiglia e false speranze tramite Instagram. Nessuno può resistergli, perché sono della Bilancia! Poi certo, sappiamo tutti che esisterebbe un antidoto naturale a questo: i nati sotto il segno della Vergine, così precisini, così maniacali nell’ordinare la loro vita, così criticoni con i difetti degli altri: loro di certo non cascherebbero in questi tranelli! Quello che forse non tutti sanno però è che in realtà tra chi appartiene alla Vergine ci sono delle sottocategorie: la vergine compiaciuta, la vergine irrequieta la vergine noiosa, e gli ultimi due esempi sono rappresentati in modo perfetto da Beyoncé e dal Principe Harry d’Inghilterra. Ovvio, no?

Astrologia è un fumetto perfetto da regalare a chi NON crede nell’astrologia. Si può infatti essere ultra-razionalisti e applicare alla lettura dell’oroscopo un sano scetticismo dovuto alla consapevolezza che credere negli influssi delle stelle e dei pianeti sia sciocco e irresponsabile, ma allo stesso tempo difficilmente si tratterranno le risate leggendo questi racconti, che prima ancora di essere un’esplicazione dei caratteri tipici dei segni zodiacali, sono in realtà delle micro-commedie dove si mostrano tutte le stranezze del comportamento umano. Disegnate con uno stile semplice, quasi stilizzato, le storielle che illustrano i segni da Ariete a Pesci sono sospinte da un tono energico e vivace, quasi urlato in certi tratti, che fa venire voglia di girare pagina dopo pagina per scoprire l’ennesimo fun fact che spiega come personaggi della musica pop, poeti e scrittori del Novecento, uomini d’affari e grandi figure della Storia si comportino nei modi più stravaganti solo perché quello in preda all’influsso del loro segno zodiacale. Nonostante tutto il divertimento, il volume non risparmia anche una parte più seria, dove, come in un contraddittorio, sono esposte le teorie del filosofo Theodor Adorno, che spiega i motivi della grande fascinazione contemporanea per l’oroscopo.