Atlante delle stranezze

Sapevate che i 329.000 abitanti dell’Islanda sono inseriti nell’elenco del telefono con il loro nome di battesimo? O che a Bjurholm, in Svezia, c’è l’unica fattoria al mondo che produce e vende formaggio fatto con latte d’alce? O che a Willaston, in Inghilterra, si svolge ogni anno dal 1980 un campionato di “incanto dei vermi”, in cui le persone si sfidano nel convincere i lombrichi a uscire dalla terra senza che sia necessario scavare per estrarli? O che a Lisbona l’Hospital de Bonecas dal 1830 ripara bambole danneggiate che possono essere spedite da ogni parte del mondo per essere “curate”? O che la Vienna Vegetable Orchestra utilizza circa 70 kg di ortaggi freschi ad ogni concerto come strumenti musicali (violini-porro, carote-flauti, peperoni-trombe)? O che l’Ucraina possiede una scuola di pittura subacquea vicino alle coste del Mar Nero? O che a Irkutsk, in Russia, il dentista Igor Tsarik costruisce piccole sculture raffiguranti persone e volti con i denti che estrae dalla bocca dei suoi pazienti? O che nella città cinese di Fuzhou si tiene ogni anno un concorso di bellezza riservato ai pesci rossi? O che presso lo zoo di Karachi, in Pakistan, un uomo per lavoro impersona Mumtaz Begum, una creatura leggendaria con il corpo di volpe e la testa di donna: l’uomo, travestito, deve rimanere immobile in una teca fino a 12 ore al giorno, parlando ai turisti e predicendo loro il futuro? Ma le curiosità e le stranezze in giro per il mondo sono innumerevoli...

“La Terra è un pianeta incredibile e vario, pieno zeppo di persone, luoghi e creature molto particolari”, si legge nella Introduzione di questo bel volume illustrato di grande formato. Di atlanti per bambini e per ragazzi ce ne sono molti, e invariabilmente in tutti le parti più gustose da leggere e guardare sono quelle dedicate alle curiosità delle parti del mondo indicate. Ebbene, quello scritto dal giornalista Clive Gifford (autore di oltre 150 libri per ragazzi) e dalla talentuosa illustratrice Tracy Worrall, entrambi britannici, è un atlante interamente dedicato a queste “spigolature” e quindi estremamente godibile. Molto divertente da in compagnia di ragazzi intorno ai 10 anni di età, garantisce qualche ora di entertainment istruttivo. Perfetto per i regali di Natale.


0

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER