La famiglia Volpitassi – Scompiglio nella tana

La famiglia Volpitassi – Scompiglio nella tana

Tra la famiglia di Edmund e quella di Margaret va tutto a gonfie vele; tassi e volpi stanno imparando a convivere e ad abituarsi alle necessità e abitudini gli uni delle altre. L’unica che fa ancora fatica ad integrarsi è la piccola Rosie: abituata ad essere figlia unica, si è ritrovata all’improvviso con due fratelli della sua età e una sorellina più piccola, e per di più si tratta di tassi! Non riesce ancora a trovare il suo spazio nella tana, ad abituarsi alla severità di Edmund, a collaborare per il bene della famiglia e soprattutto non è ancora pronta a condividere la sua mamma con i cuccioli di tasso. Scouty e Woody fanno di tutto per farla sentire amata: le insegnano a litigare tra fratelli (che è diverso dal farlo con un amico!), insieme arredano il nascondiglio segreto nel tronco abbandonato e tutti e tre uniti cercano di sconfiggere due gatti di città che vogliono fare i prepotenti. Ma per Rosie non è abbastanza e quando il suo papà arriva a farle visita le cose non migliorano. Perché è così difficile condividere l’amore?

Ritorna con un nuovo episodio La famiglia Volpitassi, la nuova serie di fumetti dedicata ai più piccoli edita dalla casa editrice Il Castoro, scritta da Brigitte Luciani e illustrata da Eve Tharlet. Dai libri è stata tratta una fortunata seria animata, perciò qualche lettore potrà già conoscere Edmund, Woody, Scouty, la piccola Berry, Margaret e Rosie. La copertina morbida, il grande formato e l’impostazione grafica chiara e di facile lettura rendono il fumetto adatto ai bambini che hanno imparato a leggere e che vogliono avvicinarsi a questo genere letterario che ben amalgama testo e illustrazione. Le illustrazioni di Eve Tharlet esprimono dolcezza e simpatia, ben si sposano con i testi di Brigitte Luciani. Le avventure della famiglia Volpitassi raccontano molto più che una semplice amicizia: ci sono l’accoglienza, la fiducia, l’uguaglianza, l’accettazione e la separazione dei genitori. Un bell’insegnamento per i bambini.



0

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER