Le avventure di Nefertina

Le avventure di Nefertina

Al centro del grande fiume Nilo, sull’isola di Elefantina, c’è la reggia del Faraone. Poco lontano, al confine del deserto, migliaia di schiavi costruiscono la Grande Piramide. Nefertina, figlia del capo degli scribi Papirkamen, vive alla reggia del Faraone assieme all’inseparabile gatta Micerina e al suo migliore amico Piramses, figlio di uno degli architetti della Grande Piramide. Le loro giornate passano tra lezioni di geroglifici, giochi ed avventure ma a guastare il loro divertimento c’è sempre Tanfenaton, il ragazzino più prepotente della reggia, figlio del capo degli architetti della Grande Piramide, che deve il suo nome ad un fiato davvero pestilenziale! Invidioso dell’amicizia che lega Piramses e Nefertina, Tanfenaton non perde occasione per ingannarli e tendere loro brutti scherzi. E così da uno sgambetto nel cortile della reggia nasce la sfida di vela sul Nilo che Tanfenaton subito trasforma nell’occasione di sabotare la feluca di Piramses con l’obiettivo di vincere slealmente ed umiliarlo. Ma per fortuna un’idea brillante e fuori dagli schemi di Nefertina permette a Piramses di avere la meglio e fa sì che Tanfenaton riceva la lezione che merita...

Le avventure di Nefertina è una raccolta di dieci avventure sulle rive del Nilo, uscite in precedenza come singoli episodi. Facile affezionarsi a Nefertina, piccola protagonista dei racconti: spigliata e risoluta, non tollera le scorrettezze ed anzi si impegna a fondo per contrastarle. Ed altrettanto facile apprezzare lo sfondo storico delle sue avventure: l’antico Egitto con i suoi usi e costumi che, nonostante la lontananza dal mondo moderno, conserva intatto il suo fascino anche ai giorni nostri. Lo schema delle storie è simile: la positività delle esperienze vissute dai protagonisti viene spezzata dalla prepotenza di Tanfenaton che crea tensione e problemi. Dopo varie disavventure l’antagonista viene sempre smascherato e riceve la lezione che merita, assicurando ad ogni racconto un finale giusto e riparatore. Le divertenti avventure di Nefertina hanno il merito di avvicinare i bambini e le bambine ai costumi e alle usanze dell’antico Egitto e di far loro assimilare nozioni storiche quasi senza farci caso. I caratteri ad alta leggibilità e le numerose illustrazioni a colori brillanti le rendono affascinanti prime letture; unico ostacolo l’uso di termini un po’ difficili a cui però si pone rimedio con utile glossario illustrato che spiega in maniera semplice i termini più strani, perlopiù legati al periodo storico dell’ambientazione. Dai libri di Luisa Mattia e Janna Carioli è stata tratta una serie di cartoni animati.



0

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER