Tricky

Il mare è un mondo a parte. Un mondo magico. È un universo tutto a base di acqua. Ma l’acqua, a sua volta, è uno specchio. È lo specchio del cielo. È un mondo talmente straordinario che ci sono persino dei pesci volanti. Le loro pinne hanno la forma delle ali. I delfini, poi, sono capaci di fare spettacolari piroette. Sembrano quasi degli acrobati, come quelli del circo. Le balene, invece, cantano, e le loro musiche sono sempre nuove. I coralli sono come fiori, appena sbocciati, sgargianti, pieni di colori. La creatura più strana di tutte è però quella che sembra addirittura provenire da un’altra galassia, ed è capace di imprese incredibili. Ha otto braccia. Vede con gli occhi, ma anche con la pelle. Può modellare il suo corpo come più gli pare e piace, come più gli serve, a seconda delle situazioni e delle necessità, può diventare più gonfio, più schiacciato, più largo, più stretto, più corto, più lungo. Ha persino tre cuori: è il polpo…

Il sottotitolo già dice tutto: Il Polpo Mago del Grande Mare. Perché in effetti quello che la scienza chiama Octopus vulgaris e che viene detto anche piovra oppure, comunemente ma in maniera erronea perché quella parola specifica in realtà si riferisce a ben altro, polipo, è un animale davvero straordinario. Basti pensare al fatto che ha tre cuori, stravaganza che viene citata fin dal titolo anche in varie altre pubblicazioni di tutt’altro genere rispetto a questa (per esempio Il cuore del polpo di Mariateresa Boffo). Ma non finisce qui: ha numerose caratteristiche formidabili che lo fanno oggetto di numerose curiosità (oltre che, purtroppo per lui, saporita pietanza nonché simbolo, anche in certi film e serie tv, della criminalità organizzata e in generale del malaffare, perché le movenze sinuose dei suoi tentacoli capaci di arrivare ovunque fanno pensare agli intrighi di persone disoneste che non si fermano davanti a niente per i loro scopi, e che sono capaci di rendersi inafferrabili). Con una prosa fiabesca e divertente e adatta a tutti sin dalla più tenera età e con il corredo di illustrazioni molto raffinate il testo di Paola Righetti, che ha già raccontato altri animali ai più piccoli, stimolando la loro sete di conoscenza, lo descrive come il più mago fra tutti i maghi del mare, che è ricco di creature capaci delle più affascinanti e incredibili trasformazioni. Ma il polpo è talmente bravo a nascondersi che per tanto tempo nessuno ha mai nemmeno saputo della sua esistenza: finché, almeno, non ha incontrato un’altra creatura, che gli è sembrata ancora più abile di lui in questo gioco, tanto che alla fine non ha potuto fare a meno di mostrarsi. Chi sarà?

 


 

0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER