Salta al contenuto principale

C’era una volta il sesso

ceraunavoltasesso

Cosa succede al sesso dopo l’arrivo di un figlio oggi? Cosa è successo al sesso prima, durante e dopo la pandemia di COVID-19? Come è cambiato il sesso con l’arrivo (e il superamento) del dating? Come è possibile che la vagina entri in catalessi? E potremmo continuare all’infinito. Siamo nel 2023 e il tema sesso fa ancora paura, crea imbarazzo, determina stereotipi, induce all’emarginazione. Continuiamo a parlarne con difficoltà. E forse è proprio questo il problema. Chi ne parla liberamente acquisisce facili etichette, solo per il fatto di averne parlato. Chi lo fa liberamente, in totale trasparenza, è un* poco di buono. Anche se poi lo fanno tutti. Chi NON lo fa, per un periodo, per un problema, per scelta, ha comunque qualcosa che non va e ne paga le conseguenze. Problemi fisici, problemi relazionali, incertezze in merito a orientamento sessuale and so on. Eppure si parla tanto di sesso, esplicitamente, in tv, alla radio, sui libri. Sguazziamo così tanto nel sesso che a volte non lo facciamo più…

Finalmente è arrivato qualcuno che ci sbatte la verità in faccia. Con C’era una volta il sesso Stella Pulpo ci mette davanti a una realtà, che seppur scomoda, sempre realtà rimane. Facciamo meno sesso. E le ragioni sono innumerevoli, sia di tipo personale, che culturale e storico. Eppure nessuno si è mai chiesto realmente perché. E quando se l’è chiesto, probabilmente ha individuato una risposta superficiale. Il problema del “non sesso” è un problema grave. È il problema di quest’epoca, in cui assistiamo a quella che Stella definisce “recessione sessuale”, trattandola esattamente come un fatto storico e socioculturale tipico del nostro periodo e supportato da elementi che trovano le loro radici nell’educazione, nella cultura e nel contesto storico, economico, politico. Con uno stile inconfondibile, sin dai tempi del blog Memorie di una vagina e del romanzo Fai uno squillo quando arrivi Stella Pulpo scandaglia, supportata da fonti, studi e analisi, le cause e gli effetti che ruotano intorno alla nostra impasse sessuale. C’era una volta il sesso è un saggio i cui capitoli si muovono esattamente indagando il sesso attraverso i suoi stessi topic, senza trascurarne le amplificazioni e gli eccessi, in un senso o nell’altro. Iniziamo dai preliminari e dal concetto di recessione sessuale, passando per l’astinenza, fino ad arrivare alla maleducazione sessuale. Perché anche quando si parla di sesso, bisogna considerare i maleducati.