Salta al contenuto principale

Christiane F.: serie tv, film e libri

Su Amazon Prime Video è disponibile la serie tv Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, basata sullo scioccante romanzo autobiografico di Christiane Vera Felscherinow Christiane F. - Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, pubblicato nel 1978 su iniziativa dei giornalisti di “Stern” K. Hermann e H. Rieck, che ebbe il merito di far uscire allo scoperto il fenomeno della tossicodipendenza e della prostituzione, diffusissimo tra i giovani europei dalla fine degli anni Settanta a metà degli anni Ottanta. Dal libro nel 1981 un film di clamoroso successo. La stessa Felscherinow successivamente nel memoir Christiane F. - La mia seconda vita ha raccontato come è riuscita ad uscire dall’inferno dell’eroina. La sceneggiatura di Annette Hess riprende la storia di Christiane Vera Felscherinow (interpretata dalla giovane Jane McKinnon) che vive nella periferia di Berlino con la propria famiglia, spaccata dai problemi finanziari e dall’indole violenta e frustrata del padre, e che si avvicina al mondo della droga alla giovanissima età di dodici anni, frequentando la discoteca Sound e conoscendo gli amici Axel, Babsi, Stella e il fidanzato Benno. Dopo aver iniziato con hashish e LSD, un mese prima del suo quattordicesimo compleanno assume per la prima volta l’eroina e ben presto inizia a prostituirsi alla stazione dello Zoo per procurarsela. Nonostante la preoccupazione iniziale del regista e co-creatore della serie tv Philipp Kadelbach di confrontarsi con l’omonimo film, che ha rappresentato un “monumento”, la serie tv ha il taglio diverso e innovativo del teen drama, a partire dalla scelta di rendere tutti i personaggi co-protagonisti, a quella di ambientarla in una Berlino moderna per evitare quella sensazione di distanza ed estraneità tra lo spettatore e le vicende narrate, ben assolvendo al dovere di ricordare quanto quel vortice in cui si rischia di cadere sia non un fenomeno anni Settanta, ma qualcosa di purtroppo ancora attuale.