Salta al contenuto principale

Gotico Rosa

Gotico Rosa

Un uomo arriva a Venezia con l’intenzione di suicidarsi. Gli rimangono soldi sufficienti solo per pagarsi sette notti in un albergo che si affaccia sul Ponte di Rialto, ma conta di porre fine alla sua vita molto prima della fine del soggiorno. Nei giorni seguenti, l’acqua bassa dei canali non lo invoglia a perseguire il suo scopo e allora si reca al Lido, per trovare una cornice più adatta al suo intento. Comincia a immergersi in mare quando ad un tratto percepisce davanti a lui una sagoma che ha la sembianza di una sirena... La storia d’amore di una coppia si esaurisce nell’arco di undici temporali, che ne scandiscono le diverse fasi... Un medico che somministra il vaccino contro il papilloma virus alle ragazze che iniziano ad avere le prime esperienze sessuali si innamora di Giulia, una sua giovanissima paziente che di nascosto dai suoi genitori si prostituisce... Uno scrittore perennemente a disagio con le incombenze della vita di tutti i giorni sposa Ludovica, una donna molto pratica responsabile di una flotta di catering. Per ottenere le loro fedi decidono di fondere quelle dei nonni della donna, ma questa decisione darà il via a una progressiva metamorfosi dei loro equilibri di coppia... Due amici al mare cercano di ingannare il tempo architettando una serie di scherzi ai danni del prossimo, ma quando uno dei due incontra una ragazza al bar della spiaggia le cose cambiano... In piena pandemia un uomo e una donna si incontrano per strada e si appartano fugacemente nell’androne di un palazzo. Cominciano così una frequentazione clandestina, ma quando la donna vorrebbe approfondire la conoscenza, l’uomo tronca di netto la loro relazione a causa di un inconfessabile segreto... Un uomo comincia a palpeggiare furtivamente una ragazza incontrata nella metropolitana di Milano, ma ben presto quello che doveva essere un fugace incontro si trasforma in qualcosa di molto più profondo...

Dopo la quadrilogia di romanzi dedicata alle stagioni, Luca Ricci torna alla forma del racconto con questo Gotico Rosa, proposto da Massimo Onofri tra i libri selezionati per il Premio Strega 2024. Le sette storie che compongono la raccolta indagano l’amore in tutte le sue diverse sfumature. Si va dal colpo di fulmine di un adolescente che, complice anche il caldo estivo, comincia ad avvertire i primi fremiti sentimentali, all’ossessione di uno stimato professionista per una giovane dalla doppia vita, passando per le articolate vicende dei rapporti di coppia che nascono e poi tramontano nelle reciproche incomprensioni, nell’incapacità di continuare ad alimentare la passione iniziale all’interno delle dinamiche della quotidianità. Nella sua presentazione del volume, Onofri ha definito Ricci come un “anatomopatologo” dell’amore e in effetti questa definizione coglie in pieno l’approccio che unisce le varie storie. L’amore di cui parla Ricci è una pulsione che spinge l’individuo a fare i conti con le proprie insicurezze e che spesso prende i tratti di una vera e propria mania. Una pulsione che Ricci indaga con uno sguardo acuto e scevro di moralismi e al tempo stesso con uno stile che ci fa entrare nella pelle dei suoi personaggi, accomunati dalla medesima spinta verso qualcosa che continua a sfuggire loro di mano.