Salta al contenuto principale

Il maestro di nodi

Il maestro di nodi

Stavolta a Marco Buratti, l’investigatore senza licenza meglio noto come l'Alligatore, il suo cliente non piace affatto. Una antipatia a pelle, innanzitutto, e poi una storia molto poco convincente. Mariano Giraldi, facoltoso industriale di mezza età di Varese, vuole che l’Alligatore lo aiuti a ritrovare la moglie, stupenda modella sadomaso da due milioni di lire a seduta, a suo dire rapita da un misterioso cliente sadico in un hotel: unico indizio, un fiore fatto di corda con elaboratissimi nodi. I soci di Marco, Beniamino e Max, non sono molto d’accordo – specialmente il primo – e la storia di Giraldi fa acqua da tutte le parti, ma il caso viene accettato. Già dopo pochi giorni vengono fuori particolari scottanti che l’industriale voleva nascondere al team dell’Alligatore: Giraldi e sua moglie avevano un ménage à trois con una impiegata insospettabile madre di famiglia in pubblico e schiava pronta a ogni umiliazione in privato. La signora e altre amanti del BDSM venivano ricattate da un misterioso personaggio conosciuto come il Maestro di Nodi, che le riprendeva contro la loro volontà per realizzare film porno fetish e poi le ricattava. È quanto sta accadendo anche stavolta? L’Alligatore indaga, mentre il g8 di Genova 2001 è ormai alle porte...

La fascinazione degli autori di letteratura e cinema noir per il mondo del BDSM e gli snuff movie non è una novità (basti pensare tra gli altri al controverso 8mm – Delitto a luci rosse di Joel Schumacher), e Massimo Carlotto con il suo Alligatore non poteva certo sottrarvisi. Rivelazioni pruriginose (per i digiuni di tali attitudini sessuali, s’intende) a parte, il plot si segnala per l’inedito accostamento vita carceraria-pratiche sadomaso, che dona una coloritura sociale inattesa al romanzo e allunga ombre inquietanti sul passato dei protagonisti. Coloritura del resto ancora più accentuata dal consueto ingrediente politico carlottiano, in questo caso i drammatici fatti di Genova dell’estate 2001 e l’assassinio di Carlo Giuliani. Interessante anche per la continuity della saga dell’Alligatore l’evoluzione della storia d’amore con Virna, che all’inizio del libro si allontana per una pausa di riflessione. Ai lettori scoprire se definitivamente. Ma chiunque capisca di donne intuirà che...