Amore fraterno

Amore fraterno
Peter Flood è un ragazzino di otto anni che accudisce la sua piccola sorella, così come gli è stato ordinato di fare. In giardino il freddo è intenso e il bambino indossa scarpe da ginnastica e un giubbotto troppo leggero. Il fatto è che Peter si veste da solo da parecchio ormai, suo padre praticamente lo ignora, sua madre dice d’essere sempre tanto stanca. La bambina, infagottata e ciondolante, scappa tra la neve aspettando che lui la rincorra e la blocchi prima che possa oltrepassare il limite del giardino e arrivare alla strada. Quando un cane gli sbarra la via, Peter vede sua sorella correre verso la fine del giardino e sa che non riuscirà più a fermarla. Sente l’automobile del vicino arrivare dalla strada, la vede slittare sopra una lastra di ghiaccio, sbandare e penetrare nel loro giardino. Poi, c’è solo il volo di sua sorella, che disegna un arco nel cielo. Da quel momento la vita di Peter cambia radicalmente. Il dolore distrugge completamente la madre, scatena la vendetta del padre nei confronti del vicino di casa che non è un uomo qualunque, condannandolo così a subire la stessa sorte. Rimasto orfano, viene cresciuto dallo zio, obbligato a entrare negli affari malavitosi della famiglia. Ma Peter non è certo un ragazzo semplice da crescere: di poche parole, sembra ami provare dolore, aspettandolo come una benedizione. Gli anni si susseguono e Peter, alla morte dello zio, prende le redini degli affari assieme all’odiato e temuto “fratello” Micheal. Limousine, locali notturni, donne facili, pestaggi e regolamenti di conti saranno il loro pane quotidiano, anche se il ragazzo, ormai divenuto uomo, cercherà di sfuggire alla vita preparata per lui. Ma la regola occhio per occhio, dente per dente non teme il tempo che passa e non conosce legame di sangue, non sa cosa sia l’amicizia fraterna. Ogni gesto compiuto lascia un segno sulla pelle di un altro e questo e ciò che Peter dovrà rassegnarsi a capire, con le buone o con le cattive…
Ci sono scrittori che si amano a prescindere dall’argomento trattato. Potrebbero parlarti di oche selvatiche così come di gangster spietati e tu li adoreresti ugualmente. Potrebbero persino parlarti di gangster spietati che ammazzano oche selvatiche e tu non potresti che dire: ma che bel libro! Ebbene, Peter Dexter appartiene a questa categoria. Si impone con una scrittura libera da fronzoli, lucida e feroce, che evita accuratamente qualsiasi occasione possa dare speranza ai suoi protagonisti, raccontandoti le cose così come stanno, che si tratti di un pestaggio, di un assassinio o di un rapporto sessuale tra una scrivania e un divano. È questa la sua forza, che ti trascina sul campo, spettatore inviato ad assistere alla ferocia della vita. Conoscere in anticipo la sorte dei protagonisti poi, ti obbliga a considerare tutto quello che leggerai da un altro punto di vista. Non puoi che compatire il povero Peter, muovendoti con lui, soffrendo con lui, assaporando i suoi silenzi e soppesando le sue poche parole. I personaggi estremi sono la forza di Pete Dexter, costruiti su misura per situazioni altrettanto estreme. Il bisogno di Peter di saltare dal tetto di un magazzino nel vuoto della notte, sapendo che molto più in basso c’è solo un mucchio di sabbia ad aspettarlo, è un gesto terribile e meraviglioso allo stesso tempo, se considerato nell’ottica di una vita come la sua, condannata a rappresentare un personaggio violento per restare dominante e non dominato. L’unica strategia che il ragazzo potrà adottare sarà quella del silenzio, dell’autoflagellazione a suon di pugni e voli dai piani alti. Non c’è mai amore in questo libro, sostituito da un altro sentimento, meno considerato ma altrettanto nobile: la gratitudine. Quella che fa sopravvivere pochi eletti, che permette di riconoscere la via nel buio di una vita già spesa ancor prima di essere vissuta. Sì, l’amore fraterno tra Peter e Michael Flood non è che un inganno, il segno di un destino già scritto magistralmente dal suo creatore.

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER