Myra sa tutto

Alessandro ha da poco compiuto diciassette anni, suona il basso elettrico, odia il sushi e la carne cruda e va pazzo per il cibo messicano e per le ragazze dai capelli rossi. La Festa dell’Abbinamento è ormai prossima, la organizzano le scuole per tutti i cuori solitari in cerca di anime gemelle, e Ale ormai incontentabile in fatto di ragazze è tra questi. Chissà che stavolta Myra non abbia trovato la tipa perfetta per lui. Se lo chiedo osservandosi allo specchio, ha indossato la giacca, è vestito in modo classico ma originale e spera di fare colpo su Vera, chiunque ella sia... Vera è agitata nervosa, irritata persino. Suo padre la sta accompagnando alla Festa dell’Abbinamento, Myra in quanto super sistema computerizzato e infallibile l’ha abbinata a un ragazzo di nome Alessandro. Myra sa sempre qual è la cosa giusta da fare, cosa indossare cosa mangiare che film guardare, Myra calcola tutto, bisogna fidarsi di lei perché in fondo, Myra sa tutto…

In una realtà distopica che molto somiglia a quella odierna in cui gli adolescenti affidano alla tecnologia e ai social anche le scelte più importanti, un sistema operativo chiamato Myra è stato integrato nella vita di ogni cittadino, finendo per sostituirsi alla volontà individuale. Quanto si è davvero liberi nel mondo di Vera e Ale? E quanto costerà loro la libertà di scegliere? Luigi Ballerini torna a calcare il mondo young adults dopo i successi di Io sono Zero, [Im]perfetti e Torna da me. Questa volta ci traghetta in una realtà alterata, una sorta di Matrix (per chi ama la fantascienza di inizio millennio) in cui tutto viene predeterminato e condiviso con il resto della società, una dittatura comandata da una intelligenza artificiale che ha assorbito tutte le sue conoscenze dall’umanità, finendo per essere lo specchio distorto delle sue qualità peggiori. Quella della tecno-dittatura non è idea nuovissima ma in questo caso funziona, e sa essere accattivante per i giovani lettori grazie a una scrittura chiara e pulita, con una giusta dose di sentimenti e un finale aperto in attesa di seguito.

 


 

0

Fai una donazione!

 

Pubblicità

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER