Ogni cosa è segreta

Ogni cosa è segreta

Sono passati quasi sette anni da quel maledetto diciassette di luglio. Per la precisione, mancano ancora tre mesi e qualche giorno. È il sei di aprile e Cynthia Barnes ha appena scoperto durante il suo controllo annuale dall’oculista che la sua vista, incredibile a dirsi, sta considerevolmente migliorando. Non è altrettanto buona, invece, la memoria del medico, visto che le chiede se preferisce che l’infermiera la avvisi dell’arrivo delle nuove lenti a contatto chiamandola a casa o al lavoro. Cynthia non lavora più da anni. E in città, a Baltimora, lo sanno tutti. Non lavora più da quando sua figlia è morta. Una neonata, Olivia, lasciata sola nella sua carrozzina sotto a un torrido sole. Della sua morte sono state ritenute colpevoli due ragazzine, sulla strada verso casa dopo una giornataccia in piscina. Due ragazzine che ora stanno per uscire dal penitenziario minorile e di cui sembra che nessuno si ricordi. Sembra…

Mette addosso una tensione esplosiva già dall’incipit, e il lettore non ha più possibilità di svignarsela fino a che l’ultima pagina non sia stata voltata. Ha un taglio cinematografico il romanzo di Laura Lippman, e non è un caso che infatti due dei nomi principali della Hollywood degli ultimi anni - benché le loro storie siano assai diverse da pressoché ogni punto di vista, Dakota Fanning e Diane Lane - siano le interpreti di un film che nasce da un adattamento di questo testo. Il ritmo è sostenuto, incalzante senza essere forsennato, il che lo renderebbe viceversa un guazzabuglio, e la suspense inoculata a poco a poco sempre più nella narrazione, come un farmaco in vena attraverso una flebo. È un giallo di grandissimo spessore, asciutto e pieno di colpi di scena, forte, inquietante, destabilizzante, che declina in maniera originale temi sempiterni della letteratura e della vita: la colpa, il perdono, il riscatto, il pregiudizio, l’omertà, la violenza, l’ipocrisia.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER