Racconti di follia

Racconti di follia

Sotto il sole rovente, su un marciapiede puzzolente di piscio di Manhattan, uno scrittore incontra per la prima volta l’anziano Harry Talboys, elegante e sgualcito al tempo stesso... Nel giardino della piccola Evelyn compare un esploratore febbricitante, coperto di sudore e sangue; la bambina pensa che il nuovo arrivato sia meraviglioso... Nella primavera del 1897, Lucy Hepplewhite si trova su un mercantile di linea diretto a Bombay, dove si ricongiungerà al suo futuro sposo, Cecil Pym... Jack Fin è un pittore che abita in un loft sopra il ristorante Dorian’s, nel quartiere dei macelli di Manhattan; un giorno Jack si reca alla banchina a ovest del quartiere e fa uno strano incontro... Ambrose Syme è “un uomo di Dio e un classicista eccezionale” che insegna nel college inglese di Ravengloom, in cui sin da piccolo gli è stato insegnato come contenere gli impulsi della parte inferiore del suo corpo... Arnold Crombeck, l’infame “giardiniere della morte”, viene intervistato da una giovane giornalista in cerca di fama nel 1954, poco prima della sua impiccagione... Mentre sta facendo delle ricerche sui legami di parentela tra i pigmei, il celebre antropologo William Clack-Herman viene punto da una zanzara e contrae la malaria... Il noto critico d’arte Neville Pilkington viene rinvenuto impiccato nel suo studio... Alla ricerca della scimmia-ragno della Louisiana, una ricercatrice si imbatte nella cadente tenuta di Marmilion... Nel Babylonia, un night club dell’East Village, Lily de Villiers rinviene nel lavandino una mano pelosa che sembra avere vita propria... Un semplice stivale racconta la vicenda della famiglia Murgatroid, costretta ad affrontare un’apocalisse nucleare... Gilbert è una mosca che vive nei pressi di un laghetto stagnante, vicino a cui sorge il casotto in rovina che contiene la “patata ero(t)ica”... Il dottor Cadwallander di Harley Street è stato chiamato dal rissoso Sir Norman Percy per risolvere l’annoso problema che affligge sua moglie... La tranquillità di Lady Hock viene scossa quando il figlio Charles invita un’intera squadra di cricket a casa; tra i giocatori infatti si cela un vampiro, pronto a insidiare Hilary, la figlia di Lady Hock... Per la casa si sparge un fetore che solo il padrone di casa sembra avvertire... Su uno spuntone solitario della Great Rift Valley sorge una casa coloniale abitata da Sir Roddy Heron, Lady Nelly Heron e il padre di lei Lord Hetherington... L’arrivo della giovane Margaret Edgar alla clinica psichiatrica privata di Green Briars, nello stato di New York, crea tensione tra due psichiatri: il nuovo arrivato e il freudiano Otto Spiegel... Un giovane studente sembra ossessionato da Perkins, docente di Storia del diritto penitenziario... Una donna si reca a Barbary Rock, un blocco di basalto nell’oceano Pacifico su cui era stato edificato un maestoso faro... La vita tranquilla di un bambino e della sua famiglia in quel di New York viene sconvolta dallo scoppio della Guerra d’indipendenza... Julius non è certamente il figlio che Noah van Horn ritiene in grado di prendere le redini del suo impero commerciale una volta che l’imprenditore deciderà di ritirarsi dagli affari... Dopo l’attacco al World Trade Center, Danny Silver si lega a una donna segnata dal lutto, contro l’opinione della sua psicologa...

Racconti di follia di Patrick McGrath, che raccoglie una serie di racconti già editi in Italia e sei racconti inediti, propone una riflessione gotica e straniante sui meccanismi della psiche umana che avviano lo sviluppo e infine portano a compimento quel dedalo di ossessioni profonde che è la follia. Cresciuto a stretto a contatto con le malattie mentali – il padre lavorava come psichiatra presso il manicomio criminale di Broadmoor e sperava che il figlio seguisse le sue orme – è facile notare quanto McGrath abbia messo a frutto le esperienze e le storie che ha appreso in lunghi anni di apprendistato alla follia umana. I suoi racconti sono intrisi di una silenziosa disperazione che passa inosservata per lungo tempo per poi esplodere improvvisamente in una furia assassina tanto accecante quanto inattesa. Ma McGrath è un grande narratore e riesce a contemperare con maestria il passaggio dalla ragione all’ossessione con il contesto storico in cui la vicenda viene calata. Non è infatti un caso che a fare da sfondo alla follia ci siano avvenimenti che fungono da spartiacque nella Storia, come il crollo dell’impero coloniale inglese, la guerra d’indipendenza americana e l’attentato dell’11 settembre. Mondo interiore e mondo esteriore si intrecciano inestricabilmente, provocando cataclismi che lasciano rovine nella psiche degli uomini e nel mondo che li ha accolti. Al lettore non resta che ricostruire a posteriori un percorso coerente tra i pensieri spesso inaffidabili delle voci narranti.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER