Salta al contenuto principale

L’isola delle ombre

lisoladelleombreas

A Sueño Bay Ollie ci vive con il nonno da sole tre settimane e già sta preparando un piano per andarsene. Chi mai vorrebbe stare in un posto (precisamente sull’isola di Robertson) dove piove minimo duecento giorni all’anno e ci sono pure i terremoti? Ha già tutto il piano in mente, deve solo dirlo al nonno. Ma Sueño Bay è un luogo pieno di leggende e di misteri e la sua fuga viene inaspettatamente interrotta da Kay, Jenna e Mocciolo che dicono di aver trovato qualcosa di strano nel bosco. La curiosità porta Ollie e i tre amici ad indagare e a voler scoprire che cosa nasconde la loro terribile professoressa Brusky in un capanno in mezzo al bosco. È così che Ollie fa amicizia con uno strano animale luminoso bisognoso di aiuto. Da dove arriva? E come mai la strana luce blu che lo avvolge sembra piano piano affievolirsi? Ollie deve per forza accantonare il suo piano di fuga e, insieme ai tre amici, cercare di aiutare la piccola creatura a ritrovare la sua mamma. Forse Sueño Bay non è poi così noiosa e terribile come posto...

Non manca niente in questo graphic novel: avventura, amicizia, mistero, un pizzico di fantasy e tanti colpi di scena che portano il lettore a rimettere tutto in discussione e a rivalutare i buoni e i cattivi. E tante sono le tematiche che vengono affrontate: la ricerca di un posto che si possa chiamare Casa, il rispetto ambientale, l’amicizia e il senso di appartenenza. La storia mantiene un ritmo incalzante fin dalle prime pagine, i misteri vengono svelati poco a poco ma fino alla fine il lettore non può dare nulla per scontato. Le illustrazioni, dai colori pastello e dalle ambientazioni fredde e umide (è proprio vero che a Sueño Bay piove sempre), si snodano con un ritmo vivace, cambiando punto di vista, alternando immagini molto grandi e dettagliate a sequenze narrative più serrate e veloci. Mike e Nancy sono marito e moglie e insieme hanno lavorato per la creazione di questo graphic novel. Una bella avventura piena di mistero adatta a bambini dai nove anni di età.