Salta al contenuto principale

Al via la seconda edizione del Premio Mastercard Letteratura

Al via la seconda edizione del Premio Mastercard Letteratura e del Premio Mastercard Letteratura Esordienti, riconoscimenti dedicati alla narrativa italiana sostenuti da Mastercard, con l’obiettivo di essere vicini agli italiani che condividono la passione per i libri e di promuovere progetti solidali. Dopo il successo della prima edizione, che ha premiato L’architettrice di Melania G. Mazzucco (Einaudi) e, nella sezione Esordienti, La Partita di Piero Trellini (Mondadori), anche quest’anno un’autorevole giuria, presieduta da Emanuele Trevi, e composta da scrittori, critici letterari, personalità della cultura ed esponenti del mondo letterario come Carlo D'Amicis, Donatella DI Cesare, Donatella DI Pietrantonio, Angelo Ferracuti, Maria Ida Gaeta, Filippo La Porta, Carlo Lucarelli, Annamaria Malato,Dacia Maraini, Sebastiano Nata, Valeria Parrella, Sandra Petrignani, Antonio Spadaro, Sandro Veronesi, avrà il compito di selezionare i libri finalisti e designare i vincitori. Il Premio Mastercard Letteratura si compone di due sezioni: Premio Mastercard Letteratura e Premio Mastercard Letteratura Esordienti. Al vincitore del Premio Mastercard Letteratura, sarà assegnato un premio del valore di 10.000 €. Gli verrà poi attribuito un ulteriore riconoscimento da destinare a progetti di solidarietà, del valore di 100.000 €, novità assoluta dell’edizione 2021 che vede questo premio raddoppiato. “Non sono molti i premi che nel nostro paese cercano di unire cultura e solidarietà, due leve potenti per ridurre le disuguaglianze. E il Mastercard si caratterizza proprio per questo, con una parte notevole delle sue risorse destinata a chi ne ha più bisogno” Sebastiano Nata, Presidente del Comitato Direttivo “La letteratura non serve a niente. È la convinzione di chi non la pratica, e il tarlo di chi invece la legge, la scrive o ne vive. Il fatto che un premio letterario dal nome così impegnativo possa servire ad associazioni, enti e organizzazioni non governative per finanziare progetti non solo nobili, ma necessari in tempi tanto oscuri ed egoisti, onora chi lo ha ideato e impegna chi lo assegna e chi lo riceve a dimostrarsene degno – con le parole, comportamenti e le azioni. Ed è con questo spirito che l’ho ricevuto e lo “consegno” al prossimo vincitore” Melania Mazzucco “Il modo in cui si racconta una storia spesso ne determina in modo fatale il destino. "La partita" è andata incontro al Premio Mastercard con un impianto audace, dunque rischioso. E quando ho saputo che una giuria così prestigiosa non solo aveva apprezzato il libro ma era arrivata anche a premiarlo mi ha fatto immensamente piacere. Il Mastercard è appena nato ma l'incredibile caratura dei suoi giurati lo rende già un classico. Ed io non posso che sentirmi onorato per averlo ricevuto al suo primo sbocciare.” Piero Trellini La donazione di 100.000€. verrà destinata dal vincitore a un organismo umanitario da lui scelto tra quelli selezionati dagli organizzatori e che sono tutti volti a ridurre la povertà con iniziative a sostegno della salute, l’istruzione e l’imprenditoria femminile. Al vincitore del Premio Mastercard Letteratura Esordienti sarà invece assegnato un premio in denaro del valore di 3.000 € e un contributo per le spese di traduzione della sua opera in una lingua straniera. Il Premio conferma così la volontà di puntare su una passione universale come quella per la lettura e su un impegno verso iniziative solidali, elementi che da sempre caratterizzano la società italiana. Dati incoraggianti, emersi durante l’ultimo anno, confermano infatti il crescente interesse per la solidarietà e l’incremento dei numeri sulla lettura. Secondo un’indagine condotta da Mastercard, durante l’emergenza coronavirus sono stati oltre il 37% gli italiani che hanno effettuato donazioni a enti benefici, un valore in crescita rispetto alla fase precedente alla pandemia. Il 30% dei consumatori ha dichiarato che la situazione generata dal Covid-19 ha cambiato positivamente la propria propensione verso la solidarietà, e il 12% dei consumatori che non aveva mai effettuato donazioni lo ha fatto per la prima volta nei primi tre mesi della pandemia. A donare sono stati soprattutto i più giovani (il 47% dei donatori tra 18-24enni ha donato) seguiti dai consumatori della fascia 25-34 anni, il cui 41% ha donato. Secondo i dati elaborati invece dall’AIE – Associazione Italiana Editori, il mercato dei libri ha registrato una crescita del 26,6% nel primo trimestre del 2021, rafforzando il trend positivo iniziato durante il 2020. “Perché un nuovo Premio? Perché i premi sono uno degli ultimi esercizi critici possibili per domandarci quali libri ci sono piaciuti e perché” Carlo D’Amicis “Il motivo principale per cui ho accettato di collaborare all'ideazione e fondazione di questo Premio è la bellezza di collegare la narrativa contemporanea al mondo della solidarietà. Un’ idea importante, civile, utile. Spero che si rafforzi di anno in anno ed anche che possa essere di esempio" Maria Ida Gaeta “In un paese che legge poco e malvolentieri i premi hanno la funzione di fare conoscere i libri e farli amare. Il Premio Mastercard si accinge a questo gesto di generosità culturale con un particolare impegno economico, il pensiero rivolto da una parte alle nuove forme di narrazione e dall’altra al sostegno dei più deboli ed esclusi” Dacia Maraini “Mai come dopo questa pandemia mondiale appare importantissimo sostenere quello che ci ha sostenuto durante i bui mesi del confinamento: la letteratura. Ancora una volta i libri ci hanno dimostrato di saper essere viaggio e speranza, compagnia e sfogo. il Premio Mastercard fa questo: sostiene economicamente chi i libri li fa, chi spera di iniziare a farli, e anche chi da sempre opera nel terzo settore: dimostrando che non siamo compartimenti stagni, ma che essere attenti e solidali è un'esperienza che ci investe interamente e sempre.” Valeria Parrella “Come Mastercard siamo felici di rinnovare il nostro sostegno a questo nuovo Premio letterario, oggi alla sua seconda edizione, perchè ci consente di essere vicini alle passioni degli italiani e di poter fare qualcosa di concreto e solidale per la comunità. In particolare, sostenere il territorio italiano e il sistema Paese è per noi fondamentale e come azienda vogliamo contribuire con molteplici azioni alla costruzione di nuova società più sostenibile, più inclusiva, più digitale.” Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard Possono concorrere al Premio le opere di narrativa italiana pubblicate tra settembre 2020 e agosto 2021. I testi possono essere proposti sia da ciascun componente della giuria, sia dalle case editrici, che dovranno far pervenire alla segreteria tecnica 18 copie del libro, entro e non oltre il 10 Settembre 2021. Ogni editore può candidare al Premio un massimo di 3 opere. Per informazioni più dettagliate e per il regolamento è possibile consultare il sito premiomastercardletteratura.com