Sul sito ufficiale Libriamociascuola.it è aperta da oggi la banca dati per inserire le vostre iniziative e nei prossimi giorni sarà anche disponibile il video tutorial che guida alla compilazione. Come sempre, potete registrare gli eventi sino all’ultimo giorno della campagna. Dopo la convalida delle iniziative inserite, sarà possibile scaricare dall’area utente in banca dati l’attestato ufficiale di partecipazione.

Se desiderate, inoltre, ospitare in classe o a distanza un lettore volontario, occorre farne richiesta alla segreteria organizzativa, compilando entro l’8 novembre l’apposito modulo.

 Vi ricordiamo che il tema istituzionale di Libriamoci 2020 è Positivi alla lettura e i filoni tematici ai quali potete aderire o ispirarvi per le letture, e per i quali saranno presto disponibili sul sito delle bibliografie ragionate, sono: Contagiati dalle storie; Contagiati dalle idee; Contagiati dalla gentilezza.

 Tre le novità importanti nella banca dati:

da quest’anno non è più richiesto il codice meccanografico della scuola per inserire iniziative, quindi possono registrare attività come organizzatori anche Scuole italiane all’estero, Scuole dell’infanzia, Istituti Italiani di Cultura all’estero/Comitati Dante Alighieri/Cattedre di italianistica, Biblioteche/Mediateche/Ludoteche, Librerie, Associazioni/Cooperative.
nel primo pannello, “Inserimento nuova iniziativa”, troverete il campo “Numero attività previste”, in cui indicare di quante singole attività si compone il progetto/l’iniziativa (ad esempio, una maratona di lettura su 3 giorni vale 3 e non 1), e l’interruttore “Evento web”, da attivare su Sì nel caso di evento a distanza e non in presenza.
anche dopo l’invio in validazione dell’iniziativa e/o la sua avvenuta convalida, sarà possibile apportare modifiche al pannello “Lettori volontari della manifestazione”, cambiando il numero di quelli coinvolti e/o inserendo/aggiungendo/modificando i nominativi. Qualsiasi altra modifica all’iniziativa, dopo l’invio in validazione e/o la convalida, resta invece preclusa come in precedenza.