Ha ufficialmente aperto i battenti la 26^ edizione del Campiello Giovani, il concorso letterario dedicato ai ragazzi di età compresa fra i 15 e i 22 anni residenti in Italia e all’estero, istituito dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto. L’obiettivo del Premio è promuovere la lettura e la scrittura tra i giovani e nelle scuole e aiutare gli aspiranti scrittori a trovare una prima opportunità per far emergere il loro talento. L’11 gennaio 2021 è il termine ultimo per poter partecipare all’edizione 2021.

Enrico Carraro, Presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, ha dichiarato: “Siamo felici di dare avvio ad una nuova edizione del Campiello Giovani, anche in questo momento complesso. Confindustria vuole lanciare un preciso messaggio di continuità, confermando le sue attività di sostegno alla cultura e, nello specifico, quella relativa al concorso che da sempre coinvolge tanti giovani talenti in tutta Italia. È con determinazione che inauguriamo una nuova edizione del Premio dedicato ai ragazzi, adattando ovviamente modalità e appuntamenti alle norme di sicurezza legate all’emergenza sanitaria in corso, senza perdere di vista il nostro obiettivo principale: valorizzare i giovani e il loro talento, incentivando la lettura e la scrittura.”

Per lanciare la 26^ edizione sono in corso di definizione alcune presentazioni online per le scuole che coinvolgeranno, come di consueto, alcuni protagonisti delle scorse edizioni per dare la possibilità agli studenti di ascoltare una testimonianza diretta, ricevere informazioni e accogliere consigli utili.

I racconti inviati per la prima fase del concorso saranno esaminati dalla Giuria di Selezione, la quale entro l’8 marzo 2021 selezionerà i 25 elaborati che accederanno alla fase successiva del concorso. La Giuria è nominata dal Comitato di Gestione del Premio Campiello e composta dai vincitori e dai finalisti delle passate edizioni, dal vincitore delle Olimpiadi di Italiano del Ministero dell’Istruzione e da lettori di case editrici.

I 25 racconti semifinalisti saranno valutati dal Comitato Tecnico – composto da specialisti di letteratura italiana contemporanea designati dal Comitato di Gestione – che avrà il compito di selezionare i 5 racconti finalisti. Il loro annuncio avverrà ad aprile 2021, mentre il vincitore assoluto verrà scelto dalla Giuria dei Letterati del Premio Campiello e premiato nel corso delle serate conclusive del Premio, a settembre 2021.

Potrà essere inoltre assegnata una menzione speciale ad un racconto che tratterà tematiche legate alla sostenibilità sociale e/o ambientale.

Infine, per la prima volta nella storia del Concorso, potrà essere assegnato uno speciale riconoscimento ad un racconto che tratterà il tema del viaggio, sia esso inteso nel suo più comune significato che in senso astratto.