Salta al contenuto principale

Un romanzo per Genny Angels

Un'associazione che, grazie alle tecnologie presenti sul mercato, punta a migliorare la vita delle persone con disabilità. Potremmo riassumere così l'ultima avventura di Sibyl von der Schulenburg – scrittrice, imprenditrice nel settore delle telecomunicazioni e grande amante dei cavalli– il cui ultimo romanzo servirà a finanziare l'acquisto di una Genny, una particolarissima sedia a rotelle di ultima generazione che utilizza una base auto-bilanciante Segway e consente l'avanzamento su ogni tipo di terreno con il solo spostamento del peso, che sarà donata a un disabile individuato con l'aiuto dell'associazione Genny Angels (www.gennyangels.org).

"Il progetto – dichiara Sibyl von der Schulenburg – è molto ambizioso: vogliamo donare una Genny grazie alla vendita del mio ultimo romanzo che racconta la storia di Sandro, un italiano trentacinquenne opportunista e aggressivo costretto su una sedia a rotelle dopo l'aggressione di un cavallo. Non ho ancora scelto il titolo, perché vorrei che fossero tutti coloro che decideranno di prendere parte a questa avventura ad aiutarmi, scrivendomi le loro proposte sulle mie pagine social. Il titolo è una parte importante del libro, da esso può dipendere la vendita e quindi il successo dell'impresa. Quello che riterremo più adatto diventerà il titolo dell'opera, edita da Golem Edizioni e il nome del vincitore sarà messo in rilievo nel libro".

I dettagli del progetto. Il desiderio è di coinvolgere molte persone in questo progetto anche dal punto di vista editoriale e quindi anzitutto nella scelta del titolo, ma più avanti il pubblico sarà di nuovo chiamato a valutare. Le forze di questo progetto sono, un'autrice ormai nota, un editore coraggioso e Paolo Badano, direttore di Genny Factory SA (azienda che ha sede a Sant'Antonino, in Svizzera).

La pubblicazione del libro è prevista per giugno 2022.