Salta al contenuto principale

A tavola con gioia - Cucinare a Portofino e dintorni

atavolacongioia

In tempi frenetici come quelli che stiamo vivendo è bello riappropriarsi del piacere di cucinare, di dedicare tempo a gesti semplici e di vivere la “cucina” in tutte le sue declinazioni, come veicolo di affetto, di accudimento e di amore, verso noi stessi e verso chi amiamo. Così nasce questa raccolta di ricette e mise en place, sia come omaggio alla cucina di casa - fatta di passione semplicità e gioia per la condivisone - che come omaggio all’arte di fare bella figura a tavola e dell’offrire ai propri ospiti piatti buoni e facili da realizzare, con quel pizzico di eleganza che riesce a trasformare tutto in una festa. Una raccolta di poco meno di 60 ricette suddivise in otto sezioni: antipasti e piatti unici (ad es. frisceu di baccalà, gateau palermitano, hummus di zucca, muscoli al gratin), primi piatti (anelletti con pesto alla trapanese, corona di farro al pesto e burrata, lattughe ripiene con carne, zuppa funghi ceci e cozze), salse e sughi (ragù di carciofi, salsa di pinoli, sugo alle tre carni), carne (arrosto di prosciutto di Praga, pollo in crema di castagne e brandy, Kofte con riso e mandorle), pesce (buridda di seppie, corona di acciughe, stoccafisso accomodato), torte di verdura (mukver di zucchine, torta pasqualina di bietole e stracchino, strudel primavera), impasti e lievitati (colomba salata, pan brioche, pissaladìere di Rina), dolci e liquori (budino di frutta, lingotto di marroni, liquore all’alloro, mandarinetto). Ogni singola ricetta è stata preparata dalle autrici, gustata dai loro ospiti e riportata tale e quale, nella speranza di trasmettere ai lettori l’amore e la gioia in esse contenute…

Alessandra Giambertone (Chicca, foodwriter foodstylist e maestra di cucina) e Augusta Rapallo (cuoca talentuosa ed imprenditrice nel suo B&B a Portofino) hanno una grande passione per la cucina ed un grande tesoro: hanno ereditato dalle loro famiglie i rispettivi ricettari; Ilaria Fioravanti - già curatrice di svariati volumi di cucina - ha ritenuto un atto doveroso aiutarle a raccogliere e rendere fruibili questo patrimonio di ricette che, per la sua bellezza e per i significati contenuti, non poteva non essere condiviso. A caratterizzare le ricette di questo volume un ingrediente particolare in più - la gioia di stare insieme in cucina - ed una magica scenografia, quella del mare ligure in particolare di Portofino, località in cui le due autrici amano cucinare per i loro amici ed ospiti. La struttura, ordinata e separata in sezioni/portate, prevede ricette mediterranee alternate a belle fotografie di scorci liguri, mani che cucinano e mani che condividono i frutti del lavoro in cucina riuscendo così nell’intento di non fornire solo spunti in cucina ma anche regalare atmosfere; questa insolita caratteristica, unita al fatto che le ricette sono presentate anche in lingua inglese, fa sì che questo volume si presti ad essere una buona idea regalo per chiunque. Le ricette (semplici e tutte testate) offrono anche al lettore non esperto ai fornelli la soddisfazione di ottenere buoni risultati; forse un po’ fuorviante il titolo che farebbe pensare ad una selezione di ricette provenienti dalla sola cucina regionale ligure quando invece non è completamente così.