Salta al contenuto principale

Un albero

unalbero

La piccola Alina decide di piantare un albero, sul quale presto arriva una coppia di uccelli a fare il nido, seguita da una famiglia di conigli che decide di costruire la sua tana proprio nelle vicinanze dello stesso albero. Quando i frutti dell’albero maturano, ecco arrivare anche delle api che stavano cercando il posto giusto per costruire il loro alveare, seguite a loro volta da alcune formiche che, mangiando un frutto, fanno cadere a terra dei semi che faranno nascere altri alberi. Nel frattempo la vita sull’albero prosegue perché dalle uova degli uccelli escono tre pulcini, le api continuano a moltiplicarsi, nascono dieci coniglietti e nuovi frutti crescono sull’albero. Adesso stabilire quanti e chi siano i diversi animali e gli insetti che vivono nelle vicinanze dell’albero è praticamente impossibile, perché il posto si è riempito di vita di specie diverse, nuove piante e fiori sono cresciuti e la bambina solitaria alla fine si ritrova a giocare con una scimmia!

Quanta importanza può avere un gesto semplice come piantare un albero? Questo albo illustrato riesce a spiegarlo con poche parole ed illustrazioni colorate. Una bambina sorridente ci mostra, fin dalla copertina, la facilità di un simile gesto e, soprattutto, quanto una piccola scelta come quella di piantare un albero possa trasformare completamente il mondo che ci circonda. Da quel piccolo segno, ecco modificarsi l’intero ecosistema in cui abita grazie all’arrivo di nuove specie viventi che riusciranno a renderlo più bello e più vivibile per altre specie viventi, in un ciclo naturale senza fine. Sfondi chiari, testo che gioca con l’utilizzo dello stampato maiuscolo e minuscolo, disegni a matita pieni di colore formano un libro che parla di ecologia in maniera divertente e leggera per piccoli lettori in compagnia di un grande ma anche per chi è all’inizio di una lettura autonoma. L’albo fornisce anche lo spunto per imparare a contare quando, nel corso della storia gli animali diventano sempre di più fino ad arrivare alle ultime tre doppie pagine senza testo e ad una varietà incredibile di animali tutta da scoprire e, volendo, da contare. Il libro, come tutti quelli di Notes edizioni, è stato stampato da un’azienda certificata su carta ecosostenibile prodotta da fibre provenienti da foreste gestite in maniera corretta e responsabile.