Salta al contenuto principale

Una coppia pericolosa

Una coppia pericolosa

Diario di Rose: “Avevamo imparato molto tempo prima di vedere i Caraibi con i nostri occhi che i panorami splendidi forniscono lo scenario più agghiacciante in assoluto per ogni genere di atto terroristico...”. Turtle Bay, San Dominica, 2 maggio 1979. Peter Mac Donald è un ventinovenne ex sergente delle Forze Speciali Americane che ha prestato servizio durante la guerra in Vietnam e in Cambogia. Anche suo padre è stato un militare ma Peter, anziché seguire le orme del suo vecchio, ha deciso di lasciare l’esercito e trasferirsi nei Caraibi. A San Dominica ha trovato lavoro come barista presso l’hotel Plantation Inn. Ogni giorno, prima di recarsi al suo nuovo lavoro, pedala in sella alla sua Peugeot a 10 marce qualche ora per mantenersi in forma. Quella mattina Peter è quasi giunto alla fine della sua passeggiata, si sente abbastanza stanco e rilassato, a fine corsa telefonerà a Jane, la sua fidanzata, per convincerla di non recarsi a lavoro per andare invece a fare un tuffo e passare il pomeriggio sotto le lenzuola. Dopo aver imbucato l’ultima curva a gomito improvvisamente, a circa trenta metri da lui, vede una scena davvero insolita; un uomo alto e biondo se ne sta lì con un fucile di precisione rivolto verso la vegetazione. Il primo pensiero di Peter è che quel tizio sia impegnato in una battuta di caccia improvvisata ma qualche secondo dopo, ciò che vede uscire dai cespugli non sono animali selvatici ma due uomini di colore che impugnano dei machete grondanti di sangue...

James Patterson è lo scrittore più letto al mondo, autore di tantissimi titoli di successo e vario genere. La sua fama è legata soprattutto al personaggio di Alex Cross, lo psicologo cacciatore di serial killer interpretato sul grande schermo da Morgan Freeman in due fortunati film — Il collezionista e Nella morsa del ragno — ma anche ai romanzi delle Donne del club Omicidi e alla serie Maximum Ride. In Una coppia pericolosa gli eventi del romanzo avvengono sulla meravigliosa isola di Santa Dominica, Caraibi. L’isola è un luogo di vacanze e relax ma improvvisamente la quotidianità del paradiso turistico è interrotta da una serie di omicidi molto efferati. I responsabili di tanta ferocia sono i coniugi Damian e Carrie Rosie, spietati killer che uccidono le proprie vittime — aiutati da sanguinosi mercenari — a colpi di machete. Il protagonista di questa storia è Peter Mac Donald, ex soldato che ha deciso di trasferirsi ai Caraibi per riprendersi dallo stress della guerra. Mentre passeggia con la sua bici, scorge il volto di Damian Rose e da quel momento ha inizio il suo coinvolgimento in questa sanguinosa vicenda che lo porterà a scoprire un progetto criminale articolato, in cui sono coinvolti non soltanto i due consorti ma una società privata, alcuni uomini della CIA e addirittura Cosa nostra. Patterson è davvero un maestro di questo genere e seppur questo non sia il suo romanzo più riuscito, Una coppia pericolosa è comunque un libro ben scritto, splatter quanto basta e molto coinvolgente.