Salta al contenuto principale

Un’isola tutta per noi

unisolatuttapernoi

Da quando sono rimasti orfani di entrambi i genitori, i fratelli Kennet sono dovuti crescere in fretta, perché vivere da soli non è affatto facile: Jonathan, diciotto anni, ha abbandonato il sogno di frequentare l’università per trovare un lavoro e poter mantenere la sorella e il fratello minori; Holly, tredici anni appena compiuti, è una ragazzina coraggiosa senza peli sulla lingua, che ha rinunciato agli amici per accudire il fratellino; Davy, sette anni, che desidera più di ogni altra cosa una bicicletta, sa che i soldi in casa sono sempre pochi, perciò non dice nulla e aiuta come può. I problemi da affrontare quotidianamente sono tanti, i servizi sociali fanno fatica a dare qualche soldo in più, ma i fratelli Kennet non si lasciano mai abbattere e cercano sempre qualche soluzione ingegnosa. La morte della vecchia e ricca zia Irene però potrebbe risolvere i loro problemi. E infatti l’eredità arriva, ma in perfetto e stravagante “stile zia Irene”: dei preziosi gioielli, che però si trovano in una cassetta di metallo nascosta… chissà dove! Gli indizi per trovarla si trovano in un album di fotografie che la zia ha dato a Holly poco prima di morire: fotografie scattate in posti sconosciuti ai tre fratelli, con paesaggi anonimi, particolari che potrebbero trovarsi ovunque, come un prato o una stazione ferroviaria. Come fare dunque? Holly è una ragazzina molto determinata e non si scoraggia, sa che quell’eredità è davvero importante per loro e così non esita nemmeno un secondo e trascina i fratelli in un’avventura che li porterà da una stazione ferroviaria abbandonata fino alle sperdute isole Orcadi in Scozia. Ad aiutarli in questa folle impresa ci sono gli amici del Makerspace di Londra con i loro preziosi consigli su come scassinare una valigetta, hackerare un computer, utilizzare delle coordinate geografiche (tutto a fin di bene), qualche amico di amico, i nonni e qualche sconosciuto di internet (perché esistono delle persone buone anche sul web)…

Un’isola tutta per noi è un avventuroso romanzo per ragazzi dagli undici anni, ricco di colpi di scena e ricco di ironia, nonostante le tristi situazioni in cui a volte i tre fratelli si trovano sono costretti a vivere. Sally Nicholls, pluripremiata autrice britannica per bambini e ragazzi, è riuscita a creare una storia appassionante mescolando con intelligenza situazioni di vita reale come la perdita dei genitori, i problemi economici e la crescita con l’avventura e il mistero. Non ci sono supereroi, oggetti magici, situazioni impossibili, o improbabili colpi di fortuna; i fratelli Kennet, uniti come solo i fratelli sanno essere, si ritrovano a piangere e gioire, proprio come accade nella vita reale. Sono una vera squadra, che non si arrende mai, e per questo al lettore viene spontaneo fare il tifo per loro fino all’ultima pagina.